Prof universitario posta le foto di una studentessa: non accettava fine relazione

Il professore aveva inoltre preso contatti con il neo fidanzato al quale inviava foto intime della loro precedente relazione

Un docente universitario romagnolo di 66 anni teneva sotto ricatto una giovane studentessa con la quale aveva intrattenuto una relazione sentimentale minacciando di postare su Facebook foto intime della ragazza.

Il professionista è stato denunciato dalla polizia di Forlì per i reati di diffamazione, trattamento illecito di dati personali e minacce. L'episodio risale al 2015 quando una laureanda denunciò di essere vittima, da parte di un suo professore, di comportamenti persecutori e diffamatori, in quanto quest'ultimo non si rassegnava alla fine della loro relazione. Il docente aveva postato una sua foto ritratta in costume da bagno su Facebook e poi l'aveva inoltrata sulla mail list dell'università con la minaccia che ne sarebbero seguite altre più piccanti, perchè aveva saputo dell'inizio di una nuova storia sentimentale da parte della ragazza.

Il professore aveva inoltre preso contatti con il neo fidanzato al quale inviava foto intime della loro precedente relazione. La laureanda ha anche denunciato la difficoltà di non riuscire a completare il suo percorso di studi poichè lo stesso docente, con comportamenti dilatatori, faceva di tutto per ritardare i tempi di consegna della tesi di specializzazione che la stessa era in procinto di depositare.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di viperainseno

viperainseno

Sab, 25/11/2017 - 17:31

66 ANNI??? MA NON E' CHE TI HA FATTO COMODO PER SUPERARE GLI ESAMI? O VUOI FAR CREDERE CHE ERI INNAMORATA ALLA FOLLIA??

titina

Dom, 26/11/2017 - 08:28

Cioè una ragazzina si era "innamorata" del vecchio professore? Poi, arrivata alla laurea l'ha mollato: non gli serviva più. Ma che schifo.

routier

Dom, 26/11/2017 - 16:08

In codesta squallida vicenda non vi sono innocenti.