"Ridateci Birkir o facciamo arrosticini con le vostre pecore": Pescara "invade" l'Islanda

La protesta corre su Facebook: i tifosi biancazzurri contro la Nazionale che ha richiamato Bjarnason prima della finale dei playoff persa contro il Bologna

Tutta colpa di due partite, una in Italia e una in Islanda. La prima è la finale dei playoff di serie B giocata martedì sera tra Bologna e Pescara. La seconda - decisiva per l'accesso agli Europei - si giocherà venerdì tra Islanda e Repubblica Ceca.

Ma la prima si è conclusa con un pareggio che ha mandato il Bologna dritto in Serie A. Tutto per colpa - dicono i tifosi del Pescara - dell'assenza in campo del centrocampista Birkir Bjarnason, uno degli uomini migliori di Oddo, convocato dalla sua Nazionale. Un'assenza che non è stata digerita dai tifosi biancazzurri che nelle scorse ore si sono riversati sulla bacheca Facebook della nazionale islandese e l'hanno riempita di battute e offese, rigorosamente in dialetto pescarese.

Það styttist í stórleikinn við Tékka. Hérna er rafræn leikskrá fyrir leikinn þar sem meðal annars má lesa viðtal við Eið Smára og Lars Lagerback.

Posted by KSÍ - Knattspyrnusamband Íslands on Martedì 9 giugno 2015

Si va da innocui "Ridateci Birkir, vi mandiamo la Pezzopane" (o Razzi, o D'Alfonso, o Gio di Tonno) o "Confinate con il Molise", "Non sapete nemmeno l'alfabeto" e "Dovete andare a zappare la terra, anzi a sciogliere il ghiaccio", a più inquietanti "Vi lessiamo le pecore sui geyser" o "Sequestreremo tutte le vostre pecore e ne faremo arrosticini per tutto il califfato pescarese!", fino a veri e propri insulti (alcuni così pesanti che preferiamo non riportare).

Una vera e propra "invasione" che ha sorpreso anche i tifosi islandesi. Qualcuno prova a placare gli animi, qualcun altro le prova tutte pur di capire cosa c'è scritto nelle centinaia di commenti. "Non capisco. Su Google Translate non mi traduce le frasi, come se non fosse italiano", commenta sconsolato un supporter islandese.

Það styttist í stórleikinn og þetta ætti að koma okkur í gírinn!

Posted by KSÍ - Knattspyrnusamband Íslands on Mercoledì 10 giugno 2015
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Situation

Situation

Ven, 12/06/2015 - 07:01

l'inciviltà delle bestie Ultrà (di qualsiasi colore) pare non avere limiti