Rovigo, straniero sperona auto carabinieri che sparano per fermarlo

Il nordafricano, un clandestino 27enne, non ha rispettato l’alt imposto, speronando l’auto dei militari e ferendone uno rimasto a bordo. Costretti ad aprire il fuoco, i carabinieri mettono fuori uso la sua Golf e lo arrestano

Carabinieri costretti ad aprire il fuoco questa notte a Loreo (Rovigo), per impedire la fuga di uno straniero al volante di una Volkswagen Golf che aveva deciso di non rispettare l’alt imposto.

Il nordafricano infatti, per nulla intenzionato a fermarsi ed a collaborare coi militari, ha invece premuto sull’acceleratore andando a speronare la “gazzella” di servizio. La manovra azzardata ed improvvisa dell’uomo ha costretto i militari ad esplodere alcuni colpi di pistola in direzione del cofano per tentare di danneggiare il motore della vettura.

Col veicolo oramai inutilizzabile, lo straniero ha deciso di proseguire la sua fuga a piedi in mezzo ai campi, ma è stato raggiunto e bloccato in breve dai carabinieri, che hanno fatto scattare le manette ai suoi polsi.

Il fuggitivo, un cittadino di nazionalità marocchina di 27 anni irregolare sul territorio nazionale, è stato trovato in possesso di 50 grammi di cocaina a seguito della perquisizione su di lui effettuata. I capi d’accusa contestatigli sono quelli di possesso ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e tentato omicidio. Al momento dello speronamento infatti, all’interno dell’auto di servizio dei carabinieri di Rovigo era presente un militare, rimasto ferito dopo il violento impatto.

L’uomo è finito dietro le sbarre in attesa del giudizio per direttissima.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

il corsaro nero

Ven, 05/10/2018 - 13:57

Tranquilli, lunedì sarà di nuovo libero perchè ha agito per necessità|

cgf

Ven, 05/10/2018 - 14:16

bisogna che si sparga la voce che anche qui in Italia la polizia e carabinieri sparano ESATTAMENTE COME SUCCEDE ALTROVE

dagoleo

Ven, 05/10/2018 - 14:47

Ma come mai? Un'altra risorsa che delinque? Che strano, non dovrebbero essere qui per pagarci le pensioni?

audace

Ven, 05/10/2018 - 15:07

Questi i risultati dei precedenti governi illegali dei (falsi) comunisti, che hanno favorito la clandestinità e la delinquenza peraltro, depenalizzando molto reati importanti per la sicurezza della società.

01Claude45

Ven, 05/10/2018 - 15:15

Nuova legge: clandestino con droga CONDANNA a 15 anni di carcere per direttissima, senza processo, da scontare al suo paese.

maurizio50

Ven, 05/10/2018 - 15:26

Scommettiamo un milione contro una presa di tabacco: stasera il selvaggio abbronzato sarà fuori a continuare le sue scorribande!!!!!

Ritratto di akamai66

akamai66

Ven, 05/10/2018 - 15:45

Attenzione a sparare,abbiamo la Costituzione più bella del mondo!!

uberalles

Ven, 05/10/2018 - 15:50

Signor giudice, per favore, lo lasci libero: è lui che, non appena venduta la droga, correrà a pagarLe la pensione...Lo ha detto il presidente emerito, quindi...

Giorgio5819

Ven, 05/10/2018 - 16:01

Taaaac ! Vai che così va bene...

poli

Ven, 05/10/2018 - 16:32

cambiare il codice penale in fretta Salvini,altrimenti sara' guerra civile.

VittorioMar

Ven, 05/10/2018 - 16:41

..FINALMENTE REAGISCONO !!..ONORE ALL'ARMA !!

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 05/10/2018 - 16:47

Buttatelo fuori dall'Italia più presto che prima.

routier

Ven, 05/10/2018 - 17:01

Domani sarà a piede libero con obbligo di firma. E' un vecchio film che abbiamo già visto fin troppe volte.

dakia

Ven, 05/10/2018 - 17:02

I marocchini in questo paese non dovrebbero starci, con ciò che fecero agli italiani perché convincersi che siano diventati buoni? Siamo un paese di citrulli e nulla più!

Ritratto di tomari

tomari

Ven, 05/10/2018 - 17:22

Ahi! Ahi! Ahi! Ora i Carabinieri troveranno un magistrato "zelante" che li indagherà per colpi d'arma da fuoco in luogo pubblico...

Ritratto di frank60

frank60

Ven, 05/10/2018 - 17:37

Si sono permessi di sparare?Rischiano di essere indagati...

baronemanfredri...

Ven, 05/10/2018 - 18:09

NON LO AVETE GIUSTIZIATO? MILITARMENTE AVETE FALLITO.

baronemanfredri...

Ven, 05/10/2018 - 18:12

ELKIDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDD FORZA DAI AVANTI METTITI DAVANTI AL BATTAGLIONE CAVALLEGGERI DEL SOCCORSO ROSSO PER DIFENDERE QUESTO CLANDESTINO DICO CLANDESTINO FORZA ELKID FORZA FAI SENTIRE LE TUE EVACUAZIONI INTESTINALIS BOCCARUM PESTILENTIALIS PETI LINGUAIOIDE. IN PRATICA INTERVIENE E FACCI RIDERE. IN ALTRO INTERVENTO VEDI MILITARI E VIGILANTE ERI CONTRO L'ARMA, VEDIAMO ORA CHE SONO STATI VOLONTARIAMENTE DAL CLANDESTINO INVESTITI. MI PARE CHE E' TENTATIVO DI OMICIDIO PLURIMO.

Epietro

Ven, 05/10/2018 - 18:21

@DAKIA: Sono d'accordo con quanto scrive. I nonni di questa gente, in tempo di guerra, ne ha fatto di tutti i colori nella Valle del Liri e poi su fino all'Elba ed ancora li dobbiamo sopportare in Italia per pietismo inopportuno. Non mi pare proprio il caso!

Anonimo (non verificato)

Mobius

Ven, 05/10/2018 - 19:05

Potevano tranquillamente abbatterlo. L'Umanità che cosa ci avrebbe rimesso?

Cheyenne

Ven, 05/10/2018 - 19:05

DOVEVANO SPARARGLI IN TESTA AL NxxxO

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 05/10/2018 - 19:27

Medaglia all'agente. Alla faccia dei sinistri difensori dei delinquenti stranieri. Loro si che sarebbero da processare insieme ai loro amici delinquenti.

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Ven, 05/10/2018 - 20:04

^°©°^ ERA ORA

Anonimo (non verificato)

Una-mattina-mi-...

Ven, 05/10/2018 - 20:19

GLI IRREGOLARI SONO PEGGIO DEI CLANDESTINI: DELINQUONO E FANNO LEVA SULL'INEFFICACIA DI LEGGI E NORME

Anonimo (non verificato)

killkoms

Ven, 05/10/2018 - 21:29

e meno male che il criminale non si è fatto male,altrimenti venivano pure indagati!

seccatissimo

Sab, 06/10/2018 - 04:30

Purtroppo l'Italia è dominata da italiani intellettualmente molto disonesti ! Fino a che questa gentaglia in malafede avrà voce in capitolo, non cambierà mai niente !