Stefano, uscito di casa e scomparso nel nulla

Il ragazzo, 22 anni, è scomparso da Baranzate di Bollate giovedì sera, a bordo della sua Smart bianca con tettuccio nero. Il padre: "È inspiegabile"

Non si hanno più notizie di lui dallo scorso giovedì 4 luglio. L'ultima persona a vedere Stefano Marinoni è stata la madre, verso le 19.15 di quella sera: "Mamma vado una corsa a Novate e torno", le avrebbe detto il figlio, secondo quanto racconta il Corriere della Sera. Ma Stefano, a casa non è più tornato e ora risulta scomparso.

Stefano Marinoni ha 22 anni, classe 1997, e vice a Baranzate di Bollate, nel Milanese. Giovedì sera ha detto alla madre di dover andare nel comune vicino, Novate Milanese, distante pochi minuti di strada, e che sarebbe tornato in tempo per la cena con tutta la famiglia. Si è allontanato a bordo della sua auto, comprata da poco: una Smart bianca col tettuccio nera. A casa, però, ha lasciato il portafoglio con tutti i documenti: "È tutto molto strano- ha commentato il padre del ragazzo- Stefano si è allontanato da casa in macchina, una Smart bianca che aveva appena preso, e di cui andava fiero. La sua prima auto. In casa ha lasciato il portafogli con i documenti, compresa la patente. Si è portato via solo il telefonino, che però sin dalle prime chiamate è risultato essere spento".

Il comportamento è parso strano ai familiari del ragazzo perché Stefano "è un tipo molto preciso, non lascerebbe mai a casa soldi e documenti, e se tarda dieci minuti rispetto all’ora di cena, è uno che telefona per avvertire". E non sembra possibile nemmeno che il ragazzo abbia voluto allontanarsi volontariamente, dato che aveva appena trovato lavoro come elettricista. "Davvero non capiamo che cosa possa averlo indotto a uscire di casa in modo così precipitoso, possiamo supporre che abbia ricevuto una telefonata prima di andare via", hanno spiegato i familiari del 22enne.

Le due sorelle maggiori e i genitori hanno denunciato la scomparsa ai carabinieri e sui social hanno lanciato un appello, perché chiunque lo veda o riconosca la sua auto contatti le forze dell'ordine. Al momento della scomparsa, Stefano indossava scaroe sportive, un maglione e dei pantaloni corti scuri ed era a bordo della sua Smart bianca con tettuccio nero, targata FF355BT.