"Tema troppo clericale", e la prof gli abbassa il voto

Polemiche a Tivoli: uno studente critica la traccia assegnata e la prof lo stanga attaccandolo perché "troppo politicizzato"

"Tema troppo clericale", e la prof gli abbassa il voto

Fa discutere, a Tivoli, il caso di un'insegnante che ha criticato il tema di uno studente perché "troppo politicizzato".

La docente aveva assegnato un componimento sugli effetti dei viaggi americani di Papa Francesco sulla pace mondiale. Una traccia non gradita a uno degli studenti, che la aveva bollata come "troppo clericale": "La logica della guerra -argomenta lo studente - si batte attraverso le mobilitazioni popolari e non, come suggerito dal titolo, con i viaggi di Papa Francesco."

Il compito è stato giudicato con un 6, accompagnato da una valutazione scritta quantomeno singolare: "Devi scrivere meglio - si legge nella nota - alcuni concetti sono un po' troppo condizionati dalla tua visione politica e dalla tua giovane età".

Un giudizio che ha mandato su tutte le furie il giovane allievo, rapido nel girare il tema all'Unione degli Studenti. Che a sua volta ne ha pubblicato la foto su Facebook, dando il via a un'aspra polemica. Può la scuola giudicare le opinioni politiche di uno studente?

Commenti