Mentre combattiamo il virus, francesi ci scaricano i migranti

Il sindaco di Ventimiglia Gaetano Scullino sollecita l'intervento della Prefettura contro le autorità francesi che continuano ad accompagnare migranti irregolari alla frontiera, i quali si disperdono poi in città senza alcun controllo sanitario

La pandemia da Coronavirus non ha finora eliminato un altro problema, che fino a pochi mesi fa teneva banco in tutta Italia: quello dell'immigrazione clandestina al confine italo francese di Ventimiglia. In questi giorni l'attenzione è sicuramente calata, non sono infatti gli stranieri il problema più importante da affrontare, ma l'emergenza sanitaria. Ciò nonostante il fenomeno dei passaggi clandestini resta una realtà, così come le autorità francesi sono accusate di accompagnare i migranti alla frontiera, per farli disperdere in Italia.

A lanciare il grido d'allarme è il sindaco di Ventimiglia, Gaetano Scullino (Indipendente di area centrodestra), che chiede un intervento immediato della Prefettura. "Malgrado la pandemia, le autorità francesi continuano ad accompagnare al confine italiano i migranti, trovati sul loro territorio nazionale - avverte il primo cittadino - i quali entrano poi a piedi nel nostro Paese e si disperdono in città, senza essere controllati e soprattutto senza sapere, se sono portatori del virus".

Più volte gli stessi cittadini hanno segnalato anche sui social la presenza di gruppetti di stranieri che camminano sulla vecchia Aurelia o sulla strada a bordo mare, diretti verso l'Italia. Nei loro confronti, tuttavia, non ci sono controlli specifici sullo stato di salute. Scullino chiede che gli stranieri portati alla frontiera, perché illegali sul territorio francese, vengano trasferiti subito al centro di accoglienza del Parco Roya gestito dalla Croce Rossa e creato apposta per dare un'assistenza, anche sanitaria, agli stranieri.

"Non posso tacere - prosegue Scullino - ma devo portare avanti la voce della stragrande maggioranza dei cittadini, che con senso civico resta a casa". E' inaccettabile continuare in questo modo: chi ha la possibilità di decidere, si assuma le proprie responsabilità e lo faccia subito". Conclude Scullino: "Chiederò al Prefetto di intervenire per evitare che i migranti siano spinti in Italia e poi lasciati a spasso. Dalla frontiera devono essere portati nel centro di accoglienza, e da lì non devono più uscire".

Il sindaco si scaglia anche contro alcuni cittadini, accusati di non rispettare il decreto Conte sulle misure di contenimento dell'epidemia: "Non è possibile che si formino lunghe code, che di fatto sono degli assembramenti, davanti agli uffici postali, per ritirare la pensione o una raccomandata". Un comportamento che andrebbe a vanificare lo sforzo dei Servizi Sociali e dei volontari, con consegna di cibo e medicinali a domicilio, proprio per evitare che gli anziani escano da casa".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Mario96

Mario96

Sab, 21/03/2020 - 15:30

Quanta ipocrisia. Ci si accorge adesso che i migranti sono soltanto un problema in qualsiasi situazione........

Ritratto di illuso

illuso

Sab, 21/03/2020 - 15:32

I francesi fanno benissimo... nessuno ci ha obbligato ad accogliere con le fanfare i finti profughi... caro sindaco ora sono risorse e cavoli nostri purtroppo.

Ritratto di venividi

venividi

Sab, 21/03/2020 - 15:35

E i pòezzenti di Roma li lasciano fare? Non dicono nulla? E Toti che è governatore della Liguria cosa fa? Niente?

Ilsabbatico

Sab, 21/03/2020 - 15:38

...stavo proprio aspettando la notizia, non era difficile immaginarlo...e vedrete che siamo solo all'inizio!

Jon

Sab, 21/03/2020 - 15:41

DENUNCIAMO LAMORGESE..!! Incredibile parassita che crea solo danni al Paese!!

wainer

Sab, 21/03/2020 - 15:42

Chiediamo il consolato e le ambasciate di questi esseri ignobili, mandiamo a casa il personale e non lo facciamo più tornare, mettiamo in vendita le sedi così ci divertiremo un po'!

Ritratto di theRedPill

theRedPill

Sab, 21/03/2020 - 15:47

È sufficiente chiudere le frontiere.

cabass

Sab, 21/03/2020 - 15:48

Ma alla frontiera non c’è manco un poliziotto italiano che chieda, non dico il passaporto, ma almeno l’autocertificazione agli abbronzati scaricati dai francesi? Ah già! Sono troppo impegnati a dare la caccia ai milanesi nelle seconde case...

Giorgio5819

Sab, 21/03/2020 - 16:10

Ministro dell'interno ? Ministro della difesa ? Ministro della giustizia ? Ministro della sanità ? Presidente del consiglio ? capo della protezione civile ? Supercommissario dell'emergenza ? ASSENTI. Anche perché il ministro dell'interno ha detto che vuole spargere per tutta ITALIA i clandestini appena sbarcati. D I M E T T E T E V I !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Giorgio5819

Sab, 21/03/2020 - 16:11

Che fine ha fatto il ministro dell'interno ?.......

01Claude45

Sab, 21/03/2020 - 16:15

E la LAMORGESE che fa?

kayak65

Sab, 21/03/2020 - 16:30

Ci rinviano risorse magari contaminate da nord a sud e noi zitti! Si poi il ministro dell'interno li distribuirà in giro per l'Italia mentre Di Maio offrirà un dolce l'omologo francese. Questi buffoni vanno commissariati

wainer

Sab, 21/03/2020 - 16:31

Scusatemi dovevo scrivere CHIUDIAMO!!

aldoroma

Sab, 21/03/2020 - 16:31

Basterebbe chiudere

UnLupoSolitario

Sab, 21/03/2020 - 16:32

E' sempre la solita "ministra"

killkoms

Sab, 21/03/2020 - 16:42

E magari sono giunti in francia dai Pirenei!

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Sab, 21/03/2020 - 16:46

Con gran gaudio di questo governo comunista.

wrights

Sab, 21/03/2020 - 16:55

Ma le frontiere non erano chiuse da una parte e dall'altra?

Trinky

Sab, 21/03/2020 - 16:59

E quel genio del Ministro degli esteri che fa? Deve chiedere a quei beoti che scrivono sulla piattaforma Rousseau cosa fare?

Trinky

Sab, 21/03/2020 - 17:00

venividi......Toti non può fare assoilutamente niente, prova a chiedere alla Lamorgese dove intende mandarli, certo non a casa sua.........

DRAGONI

Sab, 21/03/2020 - 17:09

E PERCHE' DOVREBBERO SMETTERE DI SCARICARE I CLANDESTINI? FORSE NO HANNO CAPITO CHE SONO RISORSE E PERTANTO DOVREBBE INTERVENIRE LA SIG.RA boldrini laura I ALTERNATIVA LA KYENGE-

manson

Sab, 21/03/2020 - 17:17

Tutti chiudono le frontiere tranne i servi proni cioè noi. Giggino invece di continuare a arricchire gli amichetti cinesi vuoi intervenire?

mimmo1960

Sab, 21/03/2020 - 17:31

Tutti ci fanno quello che vogliono.

Altoviti

Sab, 21/03/2020 - 17:42

La regione Liguria che è di destra, sia da esempio e chiuda il confine ai rimpatri dei dublinanti!

ItaliaSvegliati

Sab, 21/03/2020 - 17:51

Probabilmente saranno accordi con la francia sottobanco con il governo, paese in svendita per l'accoglienza diffusa....come gli 80€ con Renzi....altrimenti non mi spiego nessuna reazione,

Ritratto di roberto-sixty-four

roberto-sixty-four

Dom, 22/03/2020 - 12:35

... Ma fate lo stesso, Cristo, li accompagnate di nuovo in Francia, magari passando da qualche sentiero o mulattiera dell entroterra, e se controllata, quella successiva e via così. A Mali estremi estremi rimedi.

Ritratto di venividi

venividi

Dom, 22/03/2020 - 17:22

Sottoscrivo l'idea di roberto-sixty-four alle 12:35. Qui chiediamo ai nostri vecchi contrabbandieri da dove possiamo passare per rimandarli in Francia