Vicenza, uccide la moglie a coltellate e chiama i carabinieri per costituirsi

Un uomo di 48 anni ha ucciso la moglie di origini colombiane dopo una lite in provincia di Vicenza. Ha poi chiamato i carabinieri per costituirsi

Vicenza, uccide la moglie a coltellate e chiama i carabinieri per costituirsi

Un uomo di 48 anni, Mirko Righetto, ha ucciso a coltellate la moglie di 37 anni di origini colombiane a Camisano Vicentino (Vicenza).

Dopo l'omicidio l'uomo ha chiamato le forze dell'ordine, a mezzanotte circa, per costituirsi. L'avrebbe aggredita nella loro abitazione di via Alpini a Camisano con un coltello a serramanico al culmine di una lite: i carabinieri hanno trovato e sequestrato l'arma del delitto.

La coppia ha una figlia piccola che non era in casa al momento dell'omicidio. Lui è stato immediatamente arrestato. Non sono noti ancora i motivi che hanno portato il 48enne ad uccidere la donna. Sul posto sono in corso i rilievi tecnici.

Commenti