Violentò ragazzina nel bosco: arrestato il marocchino in fuga

Nel 2012, il 26enne nordafricano, aveva violentato in un capanno nel bosco la giovane fidanzata di un suo amico attirandola con la scusa di parlare

Arrestato a Bruxelles dopo un'indagine della Polizia di Stato un 26enne marocchino accusato di violenza sessuaale. L'ordine di esecuzione era stato emesso dalla Procura di Lucca. Il nordafricano dovrà scontare una pena di 5 anni per aver violentato una 17enne nei boschi attorno a Lucca nel 2012.

Le indagini dell'epoca avevano dimostrato che il marocchino aveva attirato la fidanzata di un amico per parlare di una precedente relazione della giovane. Dopo averne carpito la fiducia si era fatto seguire in una passeggiata nel bosco: qui, all'interno di un capanno, le aveva usato violenza.

Il marocchino, condannato dalla Corte d'Appello di Firenze nel 2016, si era reso irreperibile dal giorno in cui la sentenza era diventata esecutiva.

Le ricerche successivamente avviate dalla Mobile di Lucca hanno permesso di rintracciare il nordafricano in Belgio, dove lavorava come corriere per una ditta di trasporti. A seguito dell'arresto da parte della polizia belga, il 26enne è stato trasportato in Italia scortato dall'Interpol e traferito successivamente nel carcere di Rebibbia per scontare la condanna.

Commenti

Yossi0

Lun, 17/12/2018 - 10:48

Notate bene, tanto per cambiare, un altra meraviglia della giustizia italica ... era libero quando la sentenza è diventata esecutiva

Aegnor

Lun, 17/12/2018 - 11:00

Presto, bisogna avvisare l'anpi e tutte le associazioni femmi-nazi, si sta discriminando una risorsa, tutti in piazza a ululare contro il rassismo e il fassimso

Ritratto di Straiè2015

Straiè2015

Lun, 17/12/2018 - 11:19

Questo tipo di atto si chiama MAROCCHINATA e lo abbiamo sperimentato già nel lontano 1944 dalle parti di Montecassino.

ginobernard

Lun, 17/12/2018 - 11:22

i casi sono due. E tutti e due fanno pensare. Caso uno, in Marocco lo stupro sia ammesso ... caso due, in Marocco non è ammesso e qua viene di fatto tollerato. Però mi aspetterei più solidarietà tra le donne. Forse è una utopia ... un mio amico ricco è sposato ... eppure decine di donne si offrono come amanti fottendosene della moglie. Ah donne ...

Rossana Rossi

Lun, 17/12/2018 - 11:39

E poi? Tra qualche giorno qualche pseudo-giudice lo rimetterà in libertà........

DRAGONI

Lun, 17/12/2018 - 11:42

CON QUESTI DELINQUENTI CI VORREBBE L'APPLICAZIONE DELLA LEGGE TAGLIONE.

steacanessa

Lun, 17/12/2018 - 12:21

Maledetti sinistri. Magistratura indefinibile.

Una-mattina-mi-...

Lun, 17/12/2018 - 12:30

ADESSO L'ANPI ORGANIZZARA' UNA FIACCOLATA CONTRO IL DUCE, VERO RESPONSABILE DI TUTTO

Reip

Lun, 17/12/2018 - 12:31

Tranquili italioti! Verra’ rilasciato a breve e gli verra’ dato un alloggio popolare e il reddito di cittadinanza!

leopino

Lun, 17/12/2018 - 12:34

Uscirà fra qualche giorno intonso e candido come un chierichetto. Tutti i criminali stranieri ringraziano questa splendida magistratura per la sua coerenza morale.

casalvento

Lun, 17/12/2018 - 12:42

I membri di Magistratura democratica nelle loro riunioni si chiamano tra loro ‘compagno’, come ho avuto modo di sentire con le mie orecchie in una diretta radio.

restinga84

Lun, 17/12/2018 - 13:05

@YossiO-10:48.E`la legge che lo permette anche se e`,a discrezione del magistrato.Pero`,che candida diciasettenne,non trova?

uberalles

Lun, 17/12/2018 - 13:07

Molto presto avremo il "risorsa tour" di Boschi e Boldrini, per sincerarsi se, in realtà, il marocchino sia stato capace di violentare la ragazza...Chissà come faranno a valutare...

Ritratto di ichhatteinenKam.

ichhatteinenKam.

Lun, 17/12/2018 - 15:14

Carthago delenda est

Ritratto di Joker2

Joker2

Lun, 17/12/2018 - 15:39

Mi auguro solo che il Papa, nella ritualità della vigilia (mi pare),non gli vada a baciare anche i suoi piedi!

lappola

Lun, 17/12/2018 - 17:07

Giudici di sinistra !!! correte, precipitatevi, c'è lavoro per voi, c'è da assolvere uno stupratore marocchino ... andate a fare un corso in Francia, là sono anche più specializzati.

lonesomewolf

Lun, 17/12/2018 - 18:45

x ichhatteinenKam. Dovrebbe studiare la geografia, oltre che la storia. Cartagine era nell'attuale Tunisia (esiste ancora qualche sparuto rudere). Il marocchino è del Marocco, tutt'altra parte, anche se molti marocchini si sono macchiati di crimini orrendi in quel di Cassino e dintorni. Historia docet!!!

Reip

Lun, 17/12/2018 - 18:48

Sicuramente arrivera’ in Italia per farsi proteggere dai vostri ottimi giudici che gli africani criminali e stupratori, li liberano all’istante!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 17/12/2018 - 18:59

@Joker2 - fossero solo i piedi...

Ritratto di ichhatteinenKam.

ichhatteinenKam.

Lun, 17/12/2018 - 21:00

ripeto Ceterum censeo Carthaginem delendam esse

lonesomewolf

Mer, 19/12/2018 - 14:34

ALMENO CITI BENE LA FRASE : CARTAGO DELENDA EST