Violenta lite tra due prostitute nigeriane a colpi di bottiglie

Una delle due, ventenne, avrebbe spruzzato spray urticante nelle parti intime della connazionale che avrebbe reagito colpendola al collo e alla spalla con una bottiglia rotta

Bottiglie rotte, spray urticante nelle parti intime e sangue. Una rissa violenta quella andata in scena ieri in tarda serata a Frosinone tra due prostitute nigeriane. Durante la lite una delle due è rimasta ferita al collo, l'altra è stata denunciata dalla polizia. Secondo la ricostruzione degli uomini delle volanti una delle due, ventenne, avrebbe spruzzato spray urticante nelle parti intime della connazionale che avrebbe reagito colpendola al collo e alla spalla con una bottiglia rotta, raccolta da terra. La prostituta ferita, medicata, ha riportato una prognosi di 15 giorni. Sul posto anche personale del 118. La ventiseienne è stata denunciata per lesioni aggravate.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Aegnor

Mer, 19/06/2019 - 06:48

Stavano semplicemente dimostrando a noi poveri ignoranti non scolarizzati la loro superiore cultura, quella che una ex presidenta ritiene debba divenire nostra

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Mer, 19/06/2019 - 08:17

vengono in italia per "lavorare"..lasciamo lavorare!!

restinga84

Mer, 19/06/2019 - 12:18

Conosco bene la Nigeria per ragioni di lavoro.Cola`la prostituzione impera.Vi e`una sorta di mafia della prostituzione,mi dicevano,che esporta le sue pupille in USA ed Europa e quindi anche in Italia.