Diapositive a confronto per riconoscere subito un melanoma

Il melanoma è un tumore della pelle che colpisce circa 10 persone ogni 100mila in Italia. Per combattere questa neoplasia, che se affrontata in ritardo può portare alla morte delle persona colpita, serve conoscerla e arrivare alla diagnosi precoce che può salvare la vita.
Per approfondire gli aspetti clinici, chirurgici ed ereditari del melanoma l’associazione Mater Matuta Onlus, in collaborazione con la professoressa Giovanna Bianchi Scarrà, professore ordinario di genetica della facoltà di medicina dell’Università di Genova ha organizzato un incontro che si svolgerà il 10 marzo prossimo alle 15.30 a Palazzo Tursi. In particolare insieme con esperti di alto livello sarà possibile parlare del melanoma e verranno anche proiettate diapositive per imparare a riconoscere i nei buoni da quelli potenzialmente cattivi per i quali occorre rivolgersi al più presto a uno specialista. «Alla fine dell’incontro verranno aperte le iscrizioni per lo screening che organizzeremo come tutti gli anni con i dermatologi della clinica dermatologica dell’Università», spiega Milena Nelli Mazza, dell’associazione Mater Matuta. L’incontro fa parte delle giornate di prevenzione «Melanoma ieri oggi e domani».