Air Canada torna a Malpensa: volo diretto tutto l'anno per Montreal

La compagnia di bandiera offre cinque collegamenti settimanali non stop in prosecuzione con Toronto. Armando Brunini, ad di Sea: "Siamo felici di vedere un graduale ritorno anche dei voli intercontinentali, in Nord America recuperiamo circa l'80% dei voli e il 78% dei posti offerti"

Air Canada torna a Malpensa: volo diretto tutto l'anno per Montreal

Air Canada torna a volare dopo due anni all’aeroporto di Malpensa con una novità assoluta: il primo collegamento diretto tra Milano e Montreal che è operativo tutto l’anno - unica compagnia a lanciarlo - operato non stop cinque volte a settimana. Notizia di rilievo anche perché la nuova tratta opera in prosecuzione da Montreal a Toronto offrendo una doppia possibilità a chi viaggia di poter scegliere due destinazioni e due hub.

I voli sono effettuati con aeromobili Airbus A330-300 in grado di ospitare 297 passeggeri, con possibilità di scelta tra tre classi di servizio: Economy, Premium Economy e Air Canada Signature Class, con poltrone reclinabili. Questo nuovo collegamento transatlantico permette di incrementare la connettività con l'ampia rete nordamericana di Air Canada, che comprende 46 aeroporti negli Stati Uniti. I posti sono disponibili per la prenotazione su aircanada.com, tramite l'App Air Canada, contact Center della compagnia e agenzie di viaggio. Voli, tra l’altro, che si aggiungono a quelli stagionali non stop già operativi da Roma Fiumicino e da Venezia verso Toronto e Montreal.

Inaugurazione importante fra Italia e Canada, ma anche fra Quebec e Lombardia, sottolineata dalla presenza dell’ambasciatrice canadese Elissa Golberg, del regionale manager sales Italy Stefano Casaregola e Vanessa Antoniali attachée affari pubblici e istituzionali della delegazione del Quebec a Roma., oltre ad Alan Rizzi sottosegretario ai rapporti con le Delegazioni nternazionali di Regione Lombardia e dall’assessore allo Sport, Turismo e Politiche giovanili del Comune di Milano Martina Riva. Con una notazione: Montreal ha molto punti in comune con Milano come città d’affari, della moda, del design e dell’università e, assieme a Toronto, è la porta ideale non solo per il business ma anche per il turismo alla scoperta dei tesori naturalistici e culturali del Canada e di quelli della Lombardia e dell’Italia che si sono consolidati e rafforzati negli anni.

"Questa nuova rotta non solo offrirà ai nostri clienti in Italia voli diretti per il Canada durante tutto l'anno, ma permetterà di proseguire il viaggio verso l’America Latina attraverso la nostra vasta rete di collegamenti in connessione nordamericana - ha detto Stefano Casaregola. Non solo, il volo amplia le opportunità del traporto di merci perché “abbiamo una domanda molto superiore rispetto all’offerta cargo che abbiamo a disposizione che ci consente di operare dal punto di vista economico anche nei periodi di bassa stagione. La nostra strategia è molto flessibile dal punto di vista della domanda del mercato e della sua evoluzione, se sarà necessario siamo pronti a operare con velivoli wide body più grandi per trasportare um maggior numero di passeggeri e di merci”.

“Il ritorno di Air Canada con l'apertura del collegamento tra Milano, Montreal e Toronto aumenta ulteriormente l'offerta verso il Nord America, che raggiunge così le 66 frequenze settimanali da Malpensa verso quell'area -ha sottolineato Armando Brunini, amministratore delegato di Sea Aeroporti di Milano -. E la vera novità è Montreal che viene collegata a Malpensa dopo oltre vent'anni oltre al ritorno del volo per Toronto, città gemellata con Milano, con un forte richiamo di viaggiatori business e leisure. Dopo la ripresa del traffico aereo nazionale ed europeo, siamo felici di vedere un graduale ritorno anche dei voli intercontinentali che sono stati quelli maggiormente penalizzati dalla pandemia. In questo momento di regressione del Covid, che speriamo sia duratura, nonostante diverse difficoltà da affrontare, stiamo lavorando per tornare ai livelli pre-covid. I segnali, al momento, sono confortanti almeno per il Nord America dove recuperiamo circa l'80% dei voli e il 78% dei posti offerti e speriamo in un miglioramento del load factor rispetto alla fase più critica della pandemia”.

Air Canada è il più grande vettore del Canada, la compagnia di bandiera del Paese e membro fondatore di Star Alliance, la rete di trasporto aereo più completa al mondo che festeggia i 25 anni nel 2022. Air Canada fornisce servizi di linea diretti in 51 aeroporti in Canada, 51 negli Stati Uniti e 86 internazionali. È l'unico vettore di rete internazionale del Nord America che ha ottenuto la classificazione a quattro stelle Skytrax.

Commenti