Attenzione alla bolletta unica Come funziona e come usarla

Ma esiste davvero un modo per risparmiare ad esempio sulle tariffe di luce e gas? Ecco nel dettaglio qualche suggerimento

Puntuali ed inevitabili, le bollette sono da sempre oggetto di discussione nelle case degli italiani: siamo circondati da un numero sempre maggiore di nuovi fornitori di servizi, i quali a colpi di slogan più o meno credibili e reali cercano di accaparrarsi più clientela possibile. Ma esiste davvero un modo per risparmiare ad esempio sulle tariffe di luce e gas? Ecco nel dettaglio qualche suggerimento.

Avere un fornitore unico di luce e gas (Dual Fuel)

Le tariffe cosiddette "Dual Fuel", che consentono di attivare nello stesso momento e con la stessa società una fornitura di luce e gas. In questo modo si potranno ricevere bonus o sconti sulle bollette che solitamente non sono previsti nel caso di attivazione di una sola fornitura. Inoltre si avrebbe a che fare con un solo gestore e spesso si riceverebbe una sola bolletta. Ricordiamo inoltre che, a partire dal 1 gennaio 2022, ci sarà il passaggio obbligatorio al mercato libero, pertanto potrebbe essere utile iniziare a prendere in considerazione qualche offerta che arriva proprio da quel tipo di mercato.

Saper leggere la bolletta

E' particolarmente importante imparare a capire bene tutte le voci presenti in bolletta, senza limitarsi esclusivamente a controllare i prezzi di vendita dell’energia elettrica e del gas naturale - i cui costi vengono calcolati rispettivamente in kWh e Smc -. Se, come noto, gli altri costi presenti sono uguali per tutti poiché stabiliti da Arera (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente) è altrettanto vero che i gestori si sfidano sul costo di vendita di luce e gas, oltre che che su tutti i servizi inclusi che sono associati alla tariffa attivata. Per quanto riguarda le bollette, come riporta Sos Tariffe, bisogna stare sempre particolarmente attenti a ciò che si attiva, perché ci sono promozioni che sono dedicate unicamente al cambio di gestore – che è sempre gratuito - e che non sono valide, invece, nel caso di prima attivazione, allacciamento dei contatori ecc.

Tariffe a prezzo bloccato

Le Dual Fuel permettono di bloccare il prezzo della materia prima per un certo periodo di tempo. In questo modo il prezzo della stessa non verrà influenzato dall'andamento del mercato, fintanto che il suo prezzo resterà congelato.

Analizzare i consumi

E' particolarmente importante, prima di scegliere una nuova offerta luce, analizzare in modo puntiglioso il proprio stile di vita e quello del proprio nucleo familiare: in questo modo potremo capire più facilmente se ci conviene attivare una Dual Fuel con la parte di energia di tipo monorario - che ha un prezzo fisso della materia prima a tutte le ore - oppure una bioraria o trioraria - per le quali il costo è legato alle fasce di utilizzo -. Il prezzo tende in genere a scendere la sera, oppure durante i festivi ed i fine settimana.

Confrontare le tariffe

Qua tornano particolarmente utili i siti con comparazione tariffe, poichè permetteno un confronto profondo fra le migliori offerte presenti e tramite i quali si possono ricavare le offerte che più si adattano alle diverse esigenze dei consumatori, semplicemente utilizzando i numerosi filtri per affinare il più possibile la nostra ricerca. La fretta come noto è cattiva consigliera, prima di stipulare un contratto è particolarmente opportuno analizzare attentamente pro e contro di ogni proposta.

LE MIGLIORI OFFERTE ILIAD

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Flex

Flex

Mar, 22/12/2020 - 11:33

Possibile cha al ministero non vi sia nessuno che dia un'occhiata a come vengono redatti i contratti di "pubblica utilità" nelle forniture dei servizi? Dovrebbe essere il governo a fornire le "linee guida" e controllare il rispetto delle stesse.