"Insieme ce la faremo": l'evento in streaming per sostenere chi lotta contro il virus

Cinque nomi illustri si ritrovano per un evento streaming contro il coronavirus, in una sorta di tavola rotonda per discutere delle misure per uscire nel miglior modo possibile dalla crisi

Il coronavirus ha modificato radicalmente le abitudini degli italiani, che impossibilitati a uscire cercano di restare in contatto con strumenti alternativi. Grazie ai social e al web, l'Italia e gli italiani sono distanti solo fisicamente tra loro, perché riescono comunque a essere sempre interconnessi. Sono stati annullati congressi, convegni e qualunque tipo di evento su tutto il territorio nazionale ma alcuni di questi sono stati convertiti in appuntamenti virtuali grazie alle conference call. In un momento di grave emergenza come questo, durante il quale il nostro Paese si basa sulla solidarietà dei singoli e delle aziende, ci sono tante iniziative che agevolano e veicolano la beneficenza e una di queste è stata promossa da Banca Mediolanum.

Giovedì 19 marzo, alle ore 21.15, è stato organizzato l'evento Insieme ce la faremo. Si tratta di una diretta Facebook e YouTube in diretta streaming su internet, nei canali Class CNBC, oppure al canale 507 di Sky. L'evento è stato fortemente voluto permettere in comunicazione alcune importanti personalità del nostro Paese, delle eccellenze nei loro ruoli, che si confronteranno sui tempi più importanti legati all'emergenza coronavirus. A moderare e condurre la discussione ci sarà Andrea Cabrini, direttore Class CNBC, che ha voluto con sé grandi nomi della cultura e dell'industria italiana, che insieme cercheranno di dialogare per trovare strategie comuni per affrontare l'emergenza coronavirus nell'immediato ma anche per mettere a punto strategie per il futuro, quando l'Italia dovrà rirovarsi e ripartire con più forza ed energia di prima.

Con Andrea Cabrini ci sarà Oscar Farinetti, imprenditore italiano e dirigente d'azienda, dalla cui idea è nato il colosso Eataly, uno dei più impotanti e noti presidi del Made in Italy alimentare con prodotti di eccellenza provenienti esclusivamente dal nostro territorio. Ci sarà anche Raffaele Morelli, uno degli psichiatri più conosciuti. Lui è un volto televisivo oltre che un eccellente professionista. Darà il suo parare sulle conseguenze di questo isolamento forzato per un tempo indeterminato. Il ruolo di Raffaele Morelli sarà cruciale per suggerire comportamenti e misure da adottare, per qualunque età, per ridurre gli effetti della quarantena sulla psiche degli italiani, che potrebbero subire delle ripercussioni importanti nel loro assetto comportamentale anche al termine dell'emergenza. Altrettanto importante sarà il contributo di Massimo Galli, uno dei medici in prima linea nella cura e nel conrtrasto al coronavirus in Italia, Direttore Unità Operative Malattie Infettive 3 ASST Fatebenefratelli Sacco Milano. In più parteciperanno alla discussione anche Ennio Doris e Stefano Volpato, il primo è Presidente di Banca Mediolanum e il secondo è Direttore Commerciale Banca Mediolanum e de Il milanese imbruttito.

Banca Mediolanum, promotore dell'iniziativa, sostiene l'ospedale Sacco contro il coronavirus. L'azienda ha aperto un conto corrente bancario IT 97 O 03062 34210 000001901901 intestato a Banca Mediolanum con Causale "Emergenza coronavirus." Finora sono stati raggiunti 1.155.124,14 euro di raccolta, che sono già stati destinati per la realizzazione di nuovi posti letto e l'acquisto di dispositivi sanitari.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Contenextus

Contenextus

Ven, 20/03/2020 - 10:47

Solita ipocrisia nazional-patriottica che serve più all'establishment che alla gente comune.