Crisi, ad aprile consumi in calo Perdono anche le telecomunicazioni

Il settore delle tlc, normalmente in controtendenza, si adegua al dato generale. Ribasso del 2,5% mensile

Crisi, ad aprile consumi in calo Perdono anche le telecomunicazioni

La contrazione dell'indicatore di Confcommercio ha raggiunto il 3,9%, facendo segnare la 17esima variazione in negativo negli ultimi venti mesi. Anche ad aprile i consumi si sono mantenuti in calo, ma a preoccupare ulteriormente è il dato relativo ai beni e servizi per le telecomunicazioni. Spesso in controtendenza rispetto all'andamento generale, le tlc si sono adeguate alla flessione, facendo segnare un ribasso del 2,5% mensile e dello 0,1% annuo.

Oltre al dato relativo alle telecomunicazioni, negativo anche quello sulla mobilità, che mostra su base annua un calo del 7,5%. Segue il settore dell'abbigliamento e delle calzature (-6,7%), tallonato da alimentari, bevande e tabacchi, che perdono il 6,2%.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti