"Gli occhi della guerra": scegli e sostieni il tuo reportage

Parte oggi l'iniziativa di crowdfunding del Giornale: scegli e sostieni il tuo reportage in uno scenario di guerra

"Gli occhi della guerra": scegli e sostieni il tuo reportage

Un nuovo modo di fare giornalismo. Insieme. Saremo gli occhi della guerra, i vostri occhi. Dalla sua fondazione il nostro quotidiano vi ha sempre raccontato il mondo attraverso le parole e le immagini dei nostri reporter. Dei vostri giornalisti. Vedere, per informarsi e per capire. Essere sul posto e mischiarsi con la gente. È un presupposto del nostro lavoro, un baluardo a cui non vogliamo rinunciare. Le nuove tecnologie, nonostante la crisi che ha investito l'editoria, ci permettono di raccontarvi sempre meglio i conflitti che infiammano il mondo. Pezzi di un puzzle che, una volta ricomposto, ci raccontano delle nostre vite e del nostro futuro. Saremo sempre lì, nell'angolo più infuocato del globo o tra le macerie dell'ultimo terremoto, per raccontarvi quello che sta succedendo. Ma, d'ora in poi, lo faremo con voi che per la prima volta potrete diventare anche “editori”.

Attraverso il crowdfunding (letteralmente “finanziamento dalla gente”), potete scegliere il vostro reportage e aiutarci a sostenerlo economicamente. Ed i nostri reporter saranno i vostri “occhi” nel Paese che avete scelto, in prima linea. Saremo sul posto, per vedere da vicino quello che sta succedendo.

Una scelta di libertà e una scelta per una qualità sempre superiore del nostro prodotto. Per continuare a essere un'oasi di originalità nel mare magnum dell'omologazione. Un'iniziativa per chi non si fida delle verità preconfezionate e della superficialità di un'informazione che si basa sempre più spesso sul sentito dire. Il nostro giornale è il primo quotidiano nazionale a partire con un'iniziativa di questo genere. Partite con noi. SOSTIENI IL TUO REPORTAGE

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento