La Ferrari alla conquista di Giappone e Cina... Però online

Da ieri il sito del Cavallino (www.ferrari.com) avrà una sua versione giapponese mentre è già allo studio quello per i tifosi e clienti cinesi

Da ieri il sito ufficiale Ferrari.com è anche in giapponese. Dopo il lancio, lo scorso anno, della versione completamente rinnovata del sito in italiano e inglese, il mondo Ferrari si arricchisce di un nuovo strumento dedicato a clienti, appassionati e fan presenti nel grande paese asiatico. Un riconoscimento al pubblico e a tanta passione dimostrata nei confronti del marchio, e un modo per avvicinarsi ulteriormente eliminando ogni barriera linguistica e incrementando così la grande partecipazione di utenti al sito.
Ferrari, in omaggio alla passione che il mondo asiatico sta dimostrando, ha già in cantiere anche una versione in cinese del Ferrari.com. Ad accompagnare il lancio, un divertente video che, oltre a raccontarne le caratteristiche, porta il benvenuto e il saluto in giapponese dei dipendenti Ferrari, insieme al Presidente Luca di Montezemolo, l'Amministratore Delegato Amedeo Felisa, e il Direttore della Gestione Sportiva Stefano Domenicali. Gli utenti potranno scoprire le novità da Maranello e vivere da vicino le emozioni, le attività e i prodotti del Cavallino rampante: sezioni interattive, immagini esclusive, tutto su vetture, Scuderia F1, News, Community, Ferrari Store, e la Maranello Experience, per visitare l'azienda nel suo complesso attraverso immagini e filmati. Il sito offre anche l'opportunità di visionare e personalizzare le vetture in gamma.
Il Giappone rappresenta storicamente uno dei paesi più importanti per Ferrari, che vi è presente dal 1965. Nel 2008 è nata Ferrari Japan, creata per implementare il servizio a un numero sempre crescente di clienti e la loro brand experience, stessa filosofia che anima il sito in giapponese. Oggi sono 5 le dealership nel paese, Tokyo, Nagoya, Osaka, Hiroshima e Fukuoka e una prossima apertura è prevista per la primavera di quest'anno. Un mercato che conta oltre 600 iscritti al Ferrari Owners Club e una vasta schiera di collezionisti. Nel 2009 si è tenuto il primo Corso Pilota Ferrari in Giappone, all'interno del programma di corsi di guida che Ferrari organizza per i suoi clienti dando loro la possibilità di migliorare la conoscenza e la capacità di sfruttamento delle caratteristiche delle proprie vetture.
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.