Foggia, senegalese aggredisce una ragazzina di 14 anni

L'uomo era armato di coltello

Foggia, senegalese aggredisce una ragazzina di 14 anni

Erano circa le 21.30 quando ha fermato una ragazzina di 14 anni in una zona periferica di Foggia. La giovane era in compagnia di una coetanea quando l'aggressore l'ha minacciata con un coltello puntato contro il braccio e l'ha strattonata. Si tratta di un senegalese di 28 anni che ha poi invitato, con violenza, le due ragazzine a seguirlo.

La 14enne, stretta nella sua morsa, per fortuna è riuscita a divincolarsi e a scappare insieme all'amica e a raggiungere un gruppo di conoscenti che si trovava non molto lontano. Nonostante questo, l'extracomunitario le ha inseguite. Subito è stata allertata la polizia e sul posto sono arrivati gli agenti che hanno sottratto lo straniero al tentativo di aggressione da parte dei presenti che nel frattempo lo avevano circondato. Il senegalese brandiva ancora nelle mani il coltello. Accertata l'identità dell'aggressore e la sua posizione di irregolarità sul territorio è stato arrestato per violenza privata. L'uomo è stato denunciato per minacce, possesso ingiustificato di arma da taglio e false generalità.