Dalla Polonia alla Val Senales per vincere: sul Giogo Alto si allena Justyna Kowalczyk

Anche la campionessa polacca, vincitrice di due medaglie olimpiche nel fondo a Vancouver e Sochi e di trenta gare di Coppa del mondo, ha scelto l'anello sul ghiacciaio per la preparazione agonistica

Continua la parata dei campioni dello sci che scelgono la Val Senales e l'Alto Adige per prepararare la stagione agonistica. Fino al 28 ottobre si allenearà, sui 4,8 km dell'anello di fondo del Giogo Alto, l'atleta polacca Justyna Kowalczyk che, dopo le due vittorie olimpiche a Vancouver 2010 nella 30 km a tecnica classica e 2014 Sochi 2014 nei 10 km a tecnica libera, in patria è una star.

La trentaduenne campionessa di sci nordico, vincitrice di ben trenta gare di Coppa del mondo, sta trascorrendo il suo settimo soggiorno a Maso Corto. Dalla Polonia al ghiacciao per continuare a vincere, insomma, allenandosi in condizioni ideali

"Justyna è molto soddisfatta per i servizi offerti in ghiacciaio - dice Sepp Platzgummer, gestore del Top Residence Kurz e profondo conoscitore della realtà polacca -. È una vera superstar in Polonia, paragonabile a un calciatore o a una cantante". Campionessa e testimonial della valle nel suo Paese, possiamo aggiungere, perché i turisti polacchi che trascorrono le vacanze sugli sci durante la stagione invernale rappresentano la terza nazione per presenze.