Obiang: «Resto, è qui il mio futuro» A Bardonecchia in ritiro dal 13 luglioSampdoria, 50 giorni di pausa

«Il mio futuro è qui, per ora. Fare due anni di fila a certi livelli mi aiuterebbe molto. Devo ancora crescere, ho tantissimo da imparare. Non dimentico che questa è stata la mia prima stagione in cui ho giocato con continuità». Parla ancora blucerchiato il domani di Pedro Obiang, tra le più belle sorprese della Sampdoria, centrocampista sul quale molti club hanno messo gli occhi. Lo ha confessato lo stesso giocatore spagnolo a «Sportal.it». «Sicuramente è stata una buona stagione per me e per tanti giovani che hanno avuto l'occasione di mettersi in luce, come Icardi ad esempio. Non pensavo di giocare così tanto».
Conclusa sabato scorso la stagione della Samp, per la squadra di Delio Rossi è già tempo di guardare al prossimo campionato. La società blucerchiata ha già pianificato buona parte del programma estivo per il campionato 2013/2014. Dureranno 50 giorni le vacanze per giocatori e staff tecnico, l'appuntamento è fissato per la mattina del 9 luglio. Dal 13 luglio ritiro a Bardonecchia con amichevoli il 17, 20 e 24 e 28 luglio. Al termine del ritiro in Val Susa la squadra effettuerà una seconda parte di lavoro in una località non ancora scelta, ma che si concluderà con l'esordio in Tim Cup previsto al «Ferraris» il 18 di Agosto.

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento