Sansovini e Cagni gli uomini chiave

Gli aquilotti mettono in archivio la stagione con la salvezza in tasca uno stadio di allenamento nuovo e l'organigramma societario rifatto da zero. Lo Spezia ha inaugurato nei giorni scorsi il nuovo centro di allenamento «Bruno Ferdeghini» a Melara, nella periferia della città. Intanto, al vertice della società bianca arriva Lamberto Tacoli, imprenditore bolognese operativo nel settore nautico già consigliere di amministrazione che raccoglie il testimone dal figlio di Volpi mentre Gigi Cagni non è stato confermato così come il diesse Pino Vitale.
Il fine stagione è anche l'occasione per un pagellone finale. Lo Spezia ha chiuso con 51 punti con 12 vittorie, 15 pareggi e 15 sconfitte, 52 reti segnate e 58 quelle subite. In casa 9 successi, 8 sconfitte e 4 pareggi con 30 gol fatti e 35 subiti. Tre i tecnici. Michele Serena che in 22 partite ha fatto 28 punti, Gianluca Atzori 4 in 5 e Luigi Cagni 19 in 15.
Portieri.
Russo (5 presenze): 5 partito da titolare si è ritrovato terzo portiere. Stagione deludente. Avrebbe dovuto essere la sua consacrazione
Iacobucci (24): 5.5 è riuscito a sorpassare Russo ma poi ha vissuto momenti molto altalenanti. Anno da rivedere.
Guarna (13): 6 la sufficienza c'è per il grande recupero dopo la bruttissima serata con il Novara dove aveva subito sei gol.
Difensori.
Goian (26): 5.5
il gladiatore romeno doveva essere più sicuro di un bund tedesco invece anche lui ha vissuto troppi momenti si e no.
Benedetti (21): 5 partito con grandi premesse ha deluso un po' le attese.
Schiavi (28): 6.5 uno dei mastini della difesa ha ricoperto sia il ruolo di laterale che quello di centrale. È stata una garanzia.
Garofalo (35): 6.5 è stato uno dei più continui riuscendo ad affermare nel pacchetto arretrato la sua autorevolezza.
Piccini (31): 7 Gigi Cagni gli ha prospettato un grande futuro a patto che corregga alcune sbavature soprattutto nei cross.
Madonna (24): 5 stagione da dimenticare. Due infortuni. Uno anche serio gli hanno compromesso l'anno.
Mario Rui (23): 7 il portoghesino è stata la rivelazione di Cagni. Bravo soprattutto ad attaccare nel ruolo di fluidificante.
Romagnoli (14): 4.5 anno difficile nonostante le chiamate in Nazionale.
Paini (19): 5.5 poteva sicuramente dare di più ma si è limitato a fare il suo quando è stato chiamato in causa
Centrocampisti.
Di Gennaro (34): 6.5
tante perle, tanti begli assist e anche dei gol. I tifosi gli hanno lamentato però troppe pause che lui ha fatto dimenticare con la sua classe.
Porcari (34): 7 si è guadagnato i galloni di vicecapitano dimostrando tenacia e perseveranza. In mezzo al campo è stata una certezza.
Bovo (37): 6.5 vale il discorso del compagno di reparto. Buona stagione.
Lollo (18): 6 il cursore fatto in casa, è spezzino della val di Magra, è una promessa ormai da anni.
Musacci (10): 5 giunto nel mercato di gennaio con il ruolo di regista molto atteso alla fine ha deluso.
Albariccin (3): sv troppe poche presenze per dare un giudizio.
Sammarco (27): 5.5 voto messo in controluce con il suo curriculum. Molti si attendevano di più.
Mandorlini (14): 6 andato via a gennaio quando è stato chiamato in causa ha fatto il suo.
Crisetiv (10): 5.5 non ha trovato spazio.
Attaccanti: Antenucci (33): 5.5 per gli attaccanti bisogna fare una premessa. Gran parte del lavoro lo ha fatto Sansovini.
Okaka (38): 6 finale in crescendo con un bottino di gol 7 che lo hanno fatto piacere ai tifosi.
Sansovini (37): 8 lo Spezia di quest'anno è stato lui. Non ci sono mezze misure.
Pichlmann (21): 5 poche presenze, alcuni errori sotto rete che ne hanno pregiudicato l'anno.
Allenatori.
Serena: 6.5
è stato esonerato con un triplete in tasca e una dopo una vittoria fuori casa.
Atzori: 5 Ha preso la squadra dopo una rivoluzione tecnica e con un mercato di gennaio che molti hanno giudicato di depotenziamento.
Cagni: 7 è riuscito a ridare slancio e fiducia centrando la salvezza che a un certo sembrava quasi impossibile.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.