Germania, bufera sulla Merkel Party di Stato per un banchiere

L'ad della Deutsche Bank Ackerman ha festeggiato i 60 anni in compagnia del Cancelliere tedesco. Il tutto spese dei contribuenti. Messe a bilancio come "costi personali". Il governo dovrà rendere conto al Bundestag 

Germania, bufera sulla Merkel <br />
Party di Stato per un banchiere

L’amministratore delegato della Deutsche Bank, Josef Ackermann, ha festeggiato i suoi 60 anni ospite della cancelliera tedesca Angela Merkel (Cdu) e a spese dei contribuenti. La notizia arriva dal programma «Report Mainz» della tv pubblica Ard e in Germania è subito polemica. Lo stesso Ackermann non aveva fatto segreto, durante una recente intervista, di essere stato invitato dalla Merkel in cancelleria per il suo compleanno insieme a circa 30 amici. Ma la Ard riporta, citando un rapporto della cancelleria del maggio scorso, che le spese sostenute per la festa sono state messe in bilancio come «costi personali e materiali» della cancelliera e dell’ufficio della cancelleria e quindi a carico dei contribuenti. Il governo dovrà rendere conto alla Commissione di bilancio del Bundestag domani. Il costo della cena, secondo il rapporto, non è stato calcolato, ma il costo del personale esterno chiamato per l’occasione ammonta a 2.100 euro. Né la Deutsche Bank, né la cancelleria hanno voluto commentare le indiscrezioni dell’emittente, ma sembra che già lo scorso aprile la vice-capogruppo della Linke, Gesine Loetzsch, abbia chiesto chiarimenti sulla festa. All’epoca, riporta l’emittente, la cancelleria aveva risposto che la Merkel aveva usato il compleanno di Ackermann - il 7 febbraio - come un’«occasione» per organizzare una cena con rappresentati dell’economia.

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento