«La giunta con l’Udc? È quasi tutto a posto»

Dovrebbero concludersi entro stasera le consultazioni per trovare la quadra della giunta regionale del Lazio di Renata Polverini. Entro domani dovrebbe essere presentato il nuovo assetto della squadra di governo dopo l’ingresso dell’Udc anche se il condizionale resta d’obbligo. Renata Polverini mostra ottimismo, forse proprio per nascondere le preoccupazioni circa il rischio di dover rinunciare nell’immediato all’inserimento in giunta di due donne e magari cominciare a ipotizzare un futuro iter di modifica dello Statuto. «Non recalcitra nessuno - ha detto ieri mattina il presidente - il Pdl ha un progetto politico, la mia coalizione adesso lavorerà in maniera completa: verrà integrata la giunta, vedrete che andrà tutto bene». Secondo Polverini saranno presto superati i malumori che si registrano nel Pdl di Rieti (ma non solo) per la possibile uscita dalla giunta regionale dell’assessore Antonio Cicchetti, eletto proprio nel collegio della Sabina. Angela Birindelli, trentanove anni, ingegnere, sposata con un figlio, potrebbe prendere secondo indiscrezioni il posto di Francesco Battistoni alla guida dell’assessorato alla Politiche agricole. Birindelli è vicina all’area dell’ex Forza Italia, in particolare al sindaco di Viterbo Giulio Marini e allo stesso Battistoni, che appartengono entrambi alla corrente del commissario europeo Antonio Tajani. A indicare la Birindelli sarebbe stato lo stesso Battistoni nel corso di un incontro avuto due giorni fa con la governatrice Renata Polverini. Secondo quanto si è appreso negli ambienti del Pdl Battistoni dovrebbe andare alla presidenza di una commissione consiliare.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti