Grecia, il Parlamento approva il piano di austerità. Nuovi scontri ad Atene

Il parlamento greco ha approvato il "piano di austerità" con i soli voti della maggioranza di governo e del partito di estrema destra Laos. I voti a favore sono stati 172, i no 121, gli astenuti 3. Lìappoggio della Casa Bianca

Atene - Il parlamento greco ha approvato il "piano di austerità" con i soli voti della maggioranza di governo e del partito di estrema destra Laos. I voti a favore sono stati 172, i no 121, gli astenuti 3. I presenti erano 296 sui 300 deputati dell’assemblea unicamerale. A favore ha votato anche l’ex ministro degli Esteri Dora Bakoyannis, del partito Nuova Democrazia (ND, centrodestra) i cui altri deputati hanno invece respinto il piano. Tre deputati del partito di governo Pasok si sono astenuti e il premier Giorgio Papandreou li ha fatti escludere dal gruppo parlamentare. Prima del voto il premier aveva detto: "O votiamo e applichiamo l’accordo (con Ue e Fmi) o condanniamo la Grecia alla bancarotta" ed aveva fatto appello alla responsabilità dei deputati. I principali partiti, cioè Nd, i comunisti del Kke e la sinistra radicale di Syryza hanno votato contro.

Nuovi scontri ad Atene La polizia ha effettuato in seratacariche per disperdere gruppi di manifestanti che stavano diventando violenti, al termine di una grande manifestazione contro il piano di austerità. Gli agenti, fatti segno a lanci di pietre e bottiglie d'acqua, hanno reagito per disperde alcune centinaia di persone che si trovano ancora in piazza Syntagma ed effettuando alcuni fermi. Non risultano feriti. La grande manifestazione convocata dai sindacati iniziata alle 18 locali (17 ora italiana) è terminata intorno alle 21.

Sciopero delle banche Le banche greche hanno scioperato 24 ore per lutto e protesta contro la morte di tre bancari durante i violenti incidenti di ieri ad Atene. Tre impiegati della Marfin Egnatia Bank, due donne e un uomo, sono morti asfissiati nell’incendio dell’edificio a causa di alcune bombe molotov lanciate da sconosciuti, verosimilmente appartenenti al movimento anarchico. Il tragico evento è avvenuto durante le grandi manifestazioni contro il piano di austerità concordato dal governo con Ue e e Fmi.

Appoggio della Casa Bianca Il piano della Grecia "é disegnato per portare risultati nel corso dei prossimi anni". Lo afferma la Casa Bianca ribadendo il proprio appoggio agli sforzi di Atene nella risoluzione della crisi. "Continueremo a comunicare con le autorità europee" aggiunge la nota dove si precisa che il presidente Barack Obama domenica scorsa ha parlato con il primo ministro greco al quale ha espresso il proprio sostegno per "l'ambizioso programma di riforme". 

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti