Politica

Battiato l'assenteista respinge le polemiche: "Hanno rubato tutto"

Ancora polemiche per il tour che lo tiene lontano dall'assessorato. La replica: "Non c'è più un euro, non posso lavorare"

L'assessore al Turismo Franco Battiato a Palermo
L'assessore al Turismo Franco Battiato a Palermo

"Nelle casse del Turismo non c’è un euro, hanno rubato tutto". Incontrando la stampa a Palazzo d’Orleans, l’assessore regionale al Turismo Franco Battiato ha risposto alle polemiche che gli sono piovute addosso nei giorni scorsi per il tour che lo tiene lontano dalla Sicilia. "Se anche non avessi questo tour, che mi serve per promuovere la nostra cultura nel mondo non c’è un euro nelle casse dell’assessorato e non si più lavorare - ha affermato Battiato - questo è un punto che non si può cambiare e Crocetta sarà costretto a cercare fondi europei per ottenere almeno un minimo".

Una situazione drammatica quella delineata da Battiato sullo stato delle casse dell’assessorato che porterà inevitabilmente alla sospensione di alcuni iniziative già programmate in precedenza, come il Circuito del Mito e Grandi Eventi. "Proprio i grandi eventi dovrete scordarveli - ha detto con amarezza il cantautore - fortunatamente siamo sovrastati sovrastati da proposte, poco costose, ma significative da un punto di vista artistico". Il dirigente dell’Assessorato al Turismo Alessandro Rais ha sottolineato come sull’uso dei fondi sono state rilevate diverse criticità. "Oltre alle indagini già avviate dalla magistratua abbiamo avviato delle ricognizioni interne per comprendere meglio le procedure - ha chiarito l’assessore regionale al Turismo - la situazione, imputabile alla gestione precendente, è risultata non compatibile con la normativa europea, proovocando la decertificazione da parte del’Europa". Per questo motivo Battiato ha evidenziato, in una lettera indirizzata al presidente Rosario Crocetta e all’assessore all’Economia Luca Bianchi, l’urgenza di "un taglio dei rami secchi" e anche per avviare le procedure liquidazione di CineSicilia per "spese poco produttive".

Commenti