LA CASSAZIONE SU CUTRÌ Ergastolo annullato all'evaso con sparatoria

LA CASSAZIONE SU CUTRÌ Ergastolo annullato all'evaso con sparatoria

Domenico Cutrì, ergastolo annullato. La decisione - con rinvio - della Cassazione fa discutere. L'uomo, infatti, è stato protagonista di una fuga a Gallarate, con sparatoria e la morte del fratello Antonino. E i giorni successivi, di una caccia finita col suo arresto. Cutrì, a fine evasione, ha confessato il delitto (vittima un polacco di 22 anni) per il quale era stato condannato, ma con una motivazione diversa da quella data dall'accusa. I legali sono riusciti a fare accogliere il principio che le prove successive possono essere valutate. L'annullamento riguarda la parte della sentenza relativa al movente.

Commenti