La Cisl scagiona Beppe Grillo: "Mai pagati 10 milioni in nero"

Smentite le accuse lanciate ieri da Guerisoli. La Cisl assicura: "Pagamento corretto". E Bonanni: "Non siamo evasori"

E, alla fine, è arrivata la smentita. Nessun compenso in nero a Beppe Grillo da parte della Cisl, ma un regolare pagamento per lo spettacolo offerto. A bacchettare Giovanni Guerisoli, fondatore della "Rete del sociale e del lavoro" del Partito Democratico, che ieri ai microfoni de La Zanzara ha accusato il comico genovese di aver chieso 10 milioni di lire in nero per partecipare a uno spettacolo (leggi l'articolo), è la stessa Cisl. "Né la Cisl né Grillo sono evasori fiscali", ha commentato il segretario della Cisl Raffaele Bonanni.

Niente un compenso in nero per la partecipazione a un’iniziativa sindacale. Una notizia che al quartier generale della Cisl definiscono "destituita da ogni fondamento". "Nel maggio 1995 - spiega il sindacato - e non nel 1999, come ha affermato ieri erroneamente l’ex segretario confederale della Cisl, Giovanni Guerisoli, Beppe Grillo partecipò a Rimini a uno spettacolo serale, con ingresso gratuito, in occasione dell’assemblea dei quadri". Il fondatore del Movimento 5 Stelle ricevette, quindi, dalla Cisl "per la sua prestazione professionale un compenso di 20 milioni di lire, regolarmente quietanzato". L’evento sindacale cui ha partecipato Grillo su invito della Cisl è stato a Rimini il 2 febbraio del 1996. Nel fare la precisazione il sindacato ha anche corretto la data di maggio 1995 indicata in precedenza per errore. "In nessun’altra occasione Grillo ha partecipato a iniziative della Cisl", sottolinea il sindacato di via Po aggiungendo che "in quell’occasione fu emessa dall’impresario di Grillo una regolare fattura come quietanza, fattura tuttora conservata negli archivi della Cisl".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di antonio vivaldi

antonio vivaldi

Gio, 30/08/2012 - 18:19

Beh! Qualcuno ha fatto una figura di mer.. Quando uno è onesto c'è poco da fare notizia...

clamor

Gio, 30/08/2012 - 18:33

Ricordo i “bei tempi” della prima repubblica, quando per televisione le comari si beccavano tutti i giorni, come accade oggi 40 anni dopo: ma parlare di cose serie e specialmente fare cose serie per noi mortali, quandooooo ????

puntopresa10

Gio, 30/08/2012 - 18:59

aver mostrato la fattura,non vuol dire che grillo abbia preso soldi in nero,mi fa solamente dire "alla faccia del cazzo,ma quanti soldi prende grillo nel 2012 per un serata?"

Ritratto di Roger.de.Valmont

Roger.de.Valmont

Gio, 30/08/2012 - 19:36

Beh...però...pagamento "Vista fattura" quando le imprese attendono anni ed anni per essere pagate dallo Stato...... Quando si hanno i Santi giusti in paradiso......

Paul Vara

Gio, 30/08/2012 - 19:52

Riconosciamo alla redazione del Giornale la correttezza nell'aver pubblicato la smentita su di una notizia falsa che ha eccitato i detrattori di Grillo.

angeli1951

Gio, 30/08/2012 - 20:23

X puntopresa 10: Grillo nei suoi "comizi" dice di avr guadagnato moltissimo e ringrazia quelli che hanno pagato per vederlo, nesuno ne era obbligato. Poi dice a gente che mi ha dato tanto, invece di starmene in panciolle nella mia villa e con i miei soldi vorrei come megafono fare qualcosa per cambiare e possibilmente cacciare i parassiti che li derubano. Quindi il commento è idiota.

grattino

Gio, 30/08/2012 - 20:25

@puntopresa Dipende da quanta gente va a vederlo,meno gente c'e' ,meno prende o viceversa

grattino

Gio, 30/08/2012 - 20:27

@PaulVara La smentita e' stata pubblicata solo perche' l'ha detto uno del partito democratico... ancora non sai come funzionano i giornali?

ingenuo39

Gio, 30/08/2012 - 20:37

Se la vista non mi fa difetto, i Milioni sono 25. Scusate la precisione, tuttavia con i nostri soldi, visto che i sindacati sono pagati con i soldi dei lavoratori, perchè darli tutti a una sola persona magari senza l' intervento di una straccia televisione, cosi magari si faceva propaganda. Poi vengono a raccontarci che non sanno dove sono finitii rimborsi elettorali o i bilanci dei sindacati. Puah! tutto questo mi fa schifo.

Willy Mz

Gio, 30/08/2012 - 20:39

avranno anche esibito delle fatture ma credo che, chi ha buttato all'aria questa storia l'abbia fatto conoscendo bene la storia. eppoi sto grillo ne prendeva un sacco di soldi, chissà adesso!

GiuliaG

Gio, 30/08/2012 - 22:07

@Vivaldi Antonio, sarà che quando uno è onesto prima bolla i condoni come il male assoluio e poi ne usufruisce?.

Ritratto di aliberti.

aliberti.

Gio, 30/08/2012 - 22:08

complimenti al giornale per la doverosa rettifica...Grillo è un professionista serio che ha guadagnato abbastanza nella sua lunga carriera nonostante ostracismi vari (rai in primis) quando in tempi non sospetti denunciava verità scomode, ma non commettiamo l'errore di molti della sinistra di considerare ideologicamente ed in modo preconcetto la ricchezza ed il bene privato come il male astratto o comunque qualcosa di negativo e da penalizzare e da espropriare (vedi monti)

guidode.zolt

Gio, 30/08/2012 - 22:31

A quando la pubblicazione dei bilanci dei sindacati...? e quando dovranno pagare le tasse anche loro...?

KARLO-VE

Gio, 30/08/2012 - 23:12

Immagino quanta sofferenza da parte del giornale dover inserire la rettifica e perdere una ghiottissima occasione per denigrare un nemico del proprio padrone.

jeronimus stilton

Gio, 30/08/2012 - 23:13

scusate ma ho l'impressione che il documonto mostrato 1) non è una fattura ma una nota 2) la cifra è molto diversa 3)la data se non leggo male è diversa 4) chi ci dice che i 10.000.000 non siano stati versati a parte propio perche in nero? Nel mondo dello spettacolo succede spesso

Ritratto di antonio vivaldi

antonio vivaldi

Gio, 30/08/2012 - 23:27

GiuliaG, lei purtroppo appartiene ad una pessima categoria, quella che quando ha ragione sventola le proprie bandiere invece quando ha torto, cerca comunque di aver ragione. Ma questo è un fattore presente nel DNA del PDL, lo stiamo vedendo con il caso di Napolitano. Lei e tanti come lei spariranno dalle prossime elezioni

Ritratto di menelao

menelao

Ven, 31/08/2012 - 00:09

Strana fattura. Già dal dettaglio pubblicato risulta evidente trattasi di una "intenzione".L'uso del termine "si terrà" è abbastanza chiaro. Un preventivo a tutti gli effetti. La data letta sulla "fattura" nella sua interezza è relativa al 1996. Esattamente al 2 febbraio 1996. Idiota quindi la firma e il "pagato" su di una "nota". Piuttosto insolito. Il totale poi, IVA compresa è superiore ai 30 milioni. Nella sostanza una presa per i fondelli per palati poco fini.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Ven, 31/08/2012 - 01:16

Credo che quel Guerisoli abbia detto il vero. E' una storiella antica. In Italia chi fa i pagamenti in nero sono solo quei cattivoni di destra. A sinistra sono tutti angioletti.

Massimo mari

Ven, 31/08/2012 - 07:08

Attenzione amici, la fattura l'ha fatta la Cisl,ma il compagno Grillo avrà inserito nella sua dichiarazione dei redditi 1996 riferito 1995 la cifra di milioni 25.500.000 Lire? prego la Agenzia delle entrate o Fiamme Gialle di verificare, magari non solo quello, anche le uscite economiche del PD verso gli altri comici e non. a presto