Costi politica ed Enti locali, la Bicamerale boccia il decreto Monti

La Commissione Bicamerale per gli Affari regionali ha bocciato il decreto del governo sui tagli ai costi della politica

Un secco no. Una bocciatura in piena regola. La commissione Bicamerale per gli Affari Regionali ha stroncato il decreto sui tagli ai costi della politica di Regioni e Enti locali. Un netto "parere contrario" dato alle commissioni Bilancio e Affari costituzionali della Camera che stanno esaminando nel merito il testo.

È rarissimo che le commissioni chiamate a esternare un parere alla commissione di merito si esprimano del tutto negativamente. La Bicamerale per gli Affari Regionali punta il dito contro l’articolo che prevede che la Corte dei Conti debba operare un controllo di legittimità preventivo su tutti gli atti normativi e di programma di Regioni (tra cui la spesa sanitaria) e di Enti locali.

Su questo la commissione rileva "la carenza di incisive modalità di interazione ed interlocuzione con le autonomie territoriali in relazione all’esigenza di una graduale modulazione degli interventi in materia di rafforzamento della partecipazione della Corte dei Conti al controllo sulla gestione finanziaria".
Niente da eccepire invece sull’articolo che taglia i costi della politica, anche se viene ravvisata "l’opportunità di un rafforzamento della leale collaborazione tra Stato e autonomie territoriali in merito al contenimento delle spese". Pur considerando “apprezzabili le misure tese a determinare una riduzione dei costi della politica nelle regioni”, tuttavia la commissione ritiene “insufficiente l’impianto complessivo del provvedimento e di non piena compatibilita’ con le prescrizioni del Titolo V della Costituzione”, si legge nel parere.

Il decreto era passato in Consiglio dei ministri a inizio ottobre, mentre imperversavano gli scandali politici legati all'uso dei fondi pubblici di alcune Regioni, in primis quella del Lazio. Tra i provvedimenti contenuti nel decreto ci sono i tagli ai compensi di consiglieri e assessori, nonché viene fissato un tetto agli stessi. Poi è presente lo stop ai vitalizi facili, una stretta alle poltrone, il controllo sui bilanci e sulle spese degli enti da parte della Corte dei conti, il pareggio di bilancio, la non ricandidabilità di amministratori che abbiano contribuito al dissesto finanziario dell'ente, controlli sulle attività partecipate.

Nonostante la bocciatura del decreto, la Corte di Conti ha già applicato alcune misure contemplate dal testo. Come quella sui controlli degli atti di Regioni ed Enti locali. "I Presidenti delle Sezioni regionali di controllo hanno comunicato la già avvenuta attuazione di numerose delle disposizioni introdotte con il suddetto decreto, con l'avvio dei procedimenti di controllo degli atti di Regioni ed enti locali. Gli stessi hanno riferito in ordine alla piena disponibilità manifestata dalle amministrazioni regionali e locali a collaborare per una celere ed ottimale attuazione delle nuove norme" si legge in una nota della magistratura contabile.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Senior

Senior

Gio, 25/10/2012 - 17:45

Fanno cadere le braccia. Anzi fanno schifo, siccome prendono stipendi da favola, per quanto riguarda il lecito, poi ci sono annessi e connessi si stanno mangiando l'Italia. La corte dei conti come stipendi non è da meno allora, onde prevenire che in seguito possa toccare anche a loro, tutelano gli altri acciocché non si percorra quella strada. Insomma, secondo i giudici costituzionali, la Costituzione tutela i ricchi ma ma nulla osta che i poveri cristi possano essere spremuti fino all'ultima goccia. Fanno schifo pure loro. senior

idleproc

Gio, 25/10/2012 - 17:50

Marioooo? Bhé? Allora? Quando la fate scoppiare stà bolla globale, ormai avete quasi scaricato la rogna sulle comunità nazionali e salvato le élite finanziarie creative trilaterali. Manca ancora qualcuno?

Boxster65

Gio, 25/10/2012 - 17:55

Sì non tagliamo i costi della politica!! E' anticostituzionale, lo sappiamo, chi fa politica ruba, se gli tagliamo i fondi può rubare di meno. Non è giusto, sennò che divertimento c'è a fare politica se non posso rubare o corrompere??!!

Ritratto di MIKI59

MIKI59

Gio, 25/10/2012 - 17:56

Se volete mi candido io per fare i controlli.

Ritratto di Frankenstein junior

Frankenstein junior

Gio, 25/10/2012 - 18:02

Qualche sprovveduto aveva ancora qualche dubbio??? W LA KASTA!!! GRAZIE ANCHE DI QUESTO PDL, a non più rivederci, è stato un dispiacere tutto nostro!!!

michetta

Gio, 25/10/2012 - 18:10

Voglio vedere la presa di Montecitorio e di Palazzo Madama da una parte, mentre altre truppe assaltano il Quirinale. Tutti quelli che si opporranno, passati per le armi, in modo da ottenere l'eliminazione dell'unico vero tarlo, che sta' uccidendo l'Italia e gli Italiani. Le FF.AA. e di Polizia schierate, liberino da tutti i posti di dirigenza, i Capi partito, i Capi Sezione i Capi bastone di tutti i circoli militanti..............che peccato! Era solamente un sogno! Ho ancora l'amaro in bocca dal brutale risveglio......

Ritratto di fritz1996

fritz1996

Gio, 25/10/2012 - 18:10

A Monti, nun hai capito un c*zzo: t'avemo votato pe' sarvà er paese, no pe' nun facce magnà...

m.m.f

Gio, 25/10/2012 - 18:24

...e adesso Monti e i suoi colleghi cosa pensano di fare? si arrendono? lo ripresentano? fateci sapere.........

Ritratto di babbone

babbone

Gio, 25/10/2012 - 18:24

Quando facciamo la marcia su Roma è sempre tardi.

Vigar

Gio, 25/10/2012 - 18:26

E che ti aspettavi? Ah, ah, ah! Ormai siete perduti, rassegnatevi!

bernaisi

Gio, 25/10/2012 - 18:29

E' logico che i loro privilegi non li taglieranno mai!!!!! Possibile che ci sia ancora qualche povero illuso che pensa che la cricca rinunci alla loro bengodi ??? Il dramma è che non possiamo aspettarci da nessuno che cambi radicalmente tutto il sistema, chi lo può cambiare? il PDL ? il PD ? l'UDC , RENZI voi pensate che glie lo permettano ? Rimane solo Grillo anche se penso che sia un defi..ente però è l'unico che di tutta la politica italiana NON SIA UN COMICO !!!!! perchè tutti gli altri sono dei comici che si divertono alle nostre spalle.

Ritratto di vomitino

vomitino

Gio, 25/10/2012 - 18:31

sinceramente , non ho neanche letto l'articolo! per farmi andare in bestia mi è bastata la foto..... lui parla con quelle mani...e se non sei "nonudente" non capisci una emerita mazza di quello che dice! tagliamogliele!!!!!!

Giorgio Mandozzi

Gio, 25/10/2012 - 18:31

C'era da aspettarselo! Peraltro, hanno le facce per non vergognarsi mai! Continuano impunemente a spendere e rubare tutto il possibile senza ritegno alcuno. E alla richiesta di riduzione di spesa, mettono sempre avanti il ricatto della riduzione di servizi al cittadino e mai la riduzione dei loro emolumenti e ruberie varie. Sarebbe, altresì, interessante stabilire di quali servizi trattasi visto che qualunque cosa sia necessaria dobbiamo pagarcela a caro prezzo e/o aspettare mesi e perfino anni.

swiller

Gio, 25/10/2012 - 18:31

I nostri politici..... ebbene sì nati per rubare.

Angel59

Gio, 25/10/2012 - 18:33

Le regioni insieme alle province vanno eliminate, per governare un piccolo stato come il nostro non serve tutto l'apparato politico composto da nulla facenti, sfaccendati, mascalzoni, che oltre a rubare senza ritegno sono da inciampo allo sviluppo del nostro paese. Il senato va eliminato, 200 deputati sono anche troppi. Il personale che accudisce matusalemme è esageratamente numeroso, come sono esagerate le spese per tenere aperto il quirinale. Caro Monti se non sei capace di ridurre le spese della politica facci il favore di levarti dai c...i, perché di danni a nostre spese ne hai fatto abbastanza, altro che salvatore sei un affossatore del nostro paese...dubito fortemente della tua buona fede ed ho il dubbio che stai lavorando per realizzare un oscuro piano teso a schiavizzare il popolo italiano a favore dei pochi poteri forti che decidono le sorti del mondo e di cui sei stato e lo sei ancora un fedele servitore.

APG

Gio, 25/10/2012 - 18:33

Una follia, una pazzia!!!

MMARTILA

Gio, 25/10/2012 - 18:37

Pagano tutti fuorché lor(non)signori. Schifosi essere viventi che rubate l'aria a chi lavora e vive onestamente...toglietevi dai piedi...sanguisughe!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Gio, 25/10/2012 - 18:40

E poi pretendono che i grulli vadano a votare ??

amedori

Gio, 25/10/2012 - 18:46

FINO quando non succederà qualche cosa di veramente molto grave in questo strano paese nulla cambierà. Ma a voi politici sembra che un 20% di persone che non riescono a comperarsi la mortadella e il latte stiano sempre zitte e allineate per farvi un piacere?? La pentola un giorno di questi scoppia e a chi toccherà peggio per lui. Abbiamo una costituzione fatta da veri e propri delinquenti che avrebbero dovuto essere all'ergastolo ed invece facevano la costituzione. Lo dico senza vergogna io incomincio veramente ad avere paura.

cwo11

Gio, 25/10/2012 - 18:52

mi fate ridere, voi che vi indignate per le ruberie della politica. Ormai li conosciamo bene,è inutile piagnucolare!Facciamo cose concrete: alle prossime elezioni votiamo compatti per gli unici che vogliono rifiutare finanziamenti pubblici e abolire i privilegi dei politici...votiamo Movimento 5 stelle.

amedori

Gio, 25/10/2012 - 18:52

Nessuno in italia deve prendere più di 5000 euro al mese e sono pure troppi. Se sono pochi perchè chi prende 5000 euro viene ipertassato, è finito il rivolo di soldi che va da chi non ce li ha a chi ne ha troppi.

amedori

Gio, 25/10/2012 - 18:52

Nessuno in italia deve prendere più di 5000 euro al mese e sono pure troppi. Se sono pochi perchè chi prende 5000 euro viene ipertassato, è finito il rivolo di soldi che va da chi non ce li ha a chi ne ha troppi.

amedori

Gio, 25/10/2012 - 18:52

Nessuno in italia deve prendere più di 5000 euro al mese e sono pure troppi. Se sono pochi perchè chi prende 5000 euro viene ipertassato, è finito il rivolo di soldi che va da chi non ce li ha a chi ne ha troppi.

amedori

Gio, 25/10/2012 - 18:52

Nessuno in italia deve prendere più di 5000 euro al mese e sono pure troppi. Se sono pochi perchè chi prende 5000 euro viene ipertassato, è finito il rivolo di soldi che va da chi non ce li ha a chi ne ha troppi.

amedori

Gio, 25/10/2012 - 18:52

Nessuno in italia deve prendere più di 5000 euro al mese e sono pure troppi. Se sono pochi perchè chi prende 5000 euro viene ipertassato, è finito il rivolo di soldi che va da chi non ce li ha a chi ne ha troppi.

amedori

Gio, 25/10/2012 - 18:52

Nessuno in italia deve prendere più di 5000 euro al mese e sono pure troppi. Se sono pochi perchè chi prende 5000 euro viene ipertassato, è finito il rivolo di soldi che va da chi non ce li ha a chi ne ha troppi.

cwo11

Gio, 25/10/2012 - 18:56

mi piacerebbe poi sapere perchè il Governo su questo tema non presenta un decreto legge e ci mette in fase di conversione la fiducia sopra....ma nooooo, la fiducia la mettono solo quando devono bloccare gli stipendi da 1.000 euro e le pensioni da 800 euro...andate a quel paese, possiate comprarvi tanti farmaci salvavita con i soldi che rubate alle spalle dei poveracci.Vergognatevi!

Ritratto di ALESSANDRO DI PROSPERO

ALESSANDRO DI P...

Gio, 25/10/2012 - 19:08

cOME AL SOLITO. ecco una immediata "LEVATA DI SCUDI" a difesa dei Politici , delle CASTE e dei Potenti. Bisogna pur comprenderli..."poveretti". Loro, purtroppo, non sono abituati A VIVERE CON 800 O 1200 EURO AL MESE. Ecco perchè molti "credenti ricchi" dicono : "Signore mio manda la fame ed il freddo ai poveretti che già sono abituati ! ".

onurb

Gio, 25/10/2012 - 19:08

MIKI59. E io le do una mano, proponendomi come controllore senza compenso, ma col diritto di rompere il didietro a tutti i ladroni che infestano la poltica.

dobova86

Gio, 25/10/2012 - 19:17

La cosa più grave è che il decreto è stato concepito proprio per essere bocciato e per togliergli ogni speranza. Come potrebbe effettivamente l'ente centrale della CdC controllare ogni emenddamento regionale e locale, ma per favore siamo seri! Tutto normale nell'italietta nostra.

Ritratto di Pdorrrr

Pdorrrr

Gio, 25/10/2012 - 19:24

Io voto Grillo.

gianni.g699

Gio, 25/10/2012 - 19:27

Ma dategli due bulloni da avvitare a sto metalmeccanico !!!

Ritratto di mario.leone

mario.leone

Gio, 25/10/2012 - 19:52

Che si siedano sul cesso per cinque anni e che spendano tutti i loro stipendi per i medicinali contro la diarrea. Poi spendiamo miliardi d'euro per la guerra in Afganistan e chi sa dove altro e c'è, purtroppo, chi muore, come il Caporale Tiziano Chierotti. Onore a lui. Gli altri anneghino nella merda. Cordialmente e mi scuso se devo anche usare parole lercie.

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Gio, 25/10/2012 - 19:57

E' inutile, l'apparato pubblico è inattaccabile. Alla mangiatoia ci stanno loro, agli altri che lavorano le briciole e non sempre. Non ci si lamenti, tornassero le rigate rosse! Saluti

Roberto Casnati

Gio, 25/10/2012 - 19:58

Cane non mangia cane. Il voto negativo era scontato.

Ritratto di mark 61

mark 61

Gio, 25/10/2012 - 20:24

complimenti ce ne ricorderemo delle malefatte di questo governo e di chi lo ha appoggiato

gentlemen

Gio, 25/10/2012 - 20:27

C'è un solo modo per diminuire i costi della politica.Come?Diminuendo il numero dei politici.In che modo?Se ve lo dico mi censurano...............

ghorio

Gio, 25/10/2012 - 20:55

La decisione della commissione in questione non conta nulla: è solo un parere. E' il governo che deve andare avanti diritto nelle sue decisioni.Questi signori della commissione vogliono perpetuare i loro privivilegi. A proposito: quanto approvato dal consiglio regionale della Lombardia, in materia di legge elettorale, numero dei consiglieri, etc, dimostra che la"virtuosa" Lombardia esiste solo nei sogni del presidente Formigoni.Un po' di coerenza nel centrodestra non guasterenne davvero, ma questo è un sogno che non si realizza e non si tratta di antipoltica. Tra l'altro"Il Giornale" dovrebbe dare una piccola lezione a costoro che"predicano bene e razzolano molto male". Giovanni Attinà

silvano45

Gio, 25/10/2012 - 20:56

sono dei veri ladri e farabutti.............. a me riducono la pensione .... loro rubano e se la cantano ha ragione santoro unica volta che mi sento di dargli ragione spero che crepino tutti

vince50

Gio, 25/10/2012 - 21:08

Qualche tempo fa si parlava di forconi,ma più tempo passa e più mi rendo conto che sarebbero inefficaci.Qui ci vorrebbe ben altro,in modo da non fare le cose a metà.

MEFEL68

Gio, 25/10/2012 - 21:16

Se si potesse carpire ciò che dicono dietro le quinte, molto probabilmente il discorso sarebbe questo: Io devo pur far vedere che, oltre che tassare, faccio tagli alla casta, ma mi raccomando, non facciamo scherzi, voi poi li bocciate. Così tutto rimane com'è e noi facciamo bella figura. Un'altra volta la bella figura la fate voi bocciando una nostra legge artatamente giusta. Siamo d'accordo? E' fantasia la mia, o potrebbe essere così?

billyjane

Gio, 25/10/2012 - 21:19

Uno,due, tre dita in gola. Maledetti bastardi. Vediamo poi se i massacrati se lo ricorderanno per un monti bis alle prossime elezioni. TRADITORI DELLA PATRIA, che costringeranno i suddetti massacrati ad espatriare per lasciare lo stivale alla invasione che approda a Lampedusa. CHE IL SIGNORE, QUALORA ESISTESSE, VI MALEDICA SINE DIE.

APG

Gio, 25/10/2012 - 21:28

Fanno tutti parte della stessa banda di LADRI.

Maura S.

Gio, 25/10/2012 - 21:46

Io non voto nessuno, dovremo fare tutti sciopero, sono tutti ladri, o si cambia la legge che vadino tutti a lavorare con la vanga. BASTA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Willy Mz

Gio, 25/10/2012 - 21:59

morale dela favola, per chi ancora ci crede: noi facciamo quello che vogliamo, spandiamo e spendiamo i vostri soldi magnando e bevendo, viaggiando, andando a tr... e voi? lavorare, sudare, pagare tasse.... attenzione che a tirare troppo al corda questa si spezza. monti: se avalli anche questa.....

gentlemen

Gio, 25/10/2012 - 22:42

Continuano ad insultarci!Vedranno con molta chiarezza alle prossime elezioni cosa succederà!

Ritratto di pinox

pinox

Gio, 25/10/2012 - 23:14

è inutile insultarli usano il potere prima di tutto per fare i loro interessi, bisogna passare alle mani, loro ne hanno qualche migliaio noi qualche milione e in piu' siamo incazzati neri e facciamo male!!

Ritratto di alasnairgi

alasnairgi

Gio, 25/10/2012 - 23:35

A quando l'assalto al palazzo d'inverno?

emi46

Gio, 25/10/2012 - 23:52

in questo ultimo anno abbiamo assistio a innumerevoli schifezze delle caste italiane, non ultima la bocciatura dei tagli agli stipendi dei giudici. purtroppo le caste continuano ad andare diritti verso il suicidio. a parte questo mi chiedo perchè allora grillo viene considerato antipolitica? ed inoltre perchè chi può evadere le tasse non dovrebbe evadere? altro che parassiti gli evasori, parassiti soni tutti i componenti la casta dei giudici e la casta dei politici.

Ritratto di wilegio

wilegio

Ven, 26/10/2012 - 00:21

Hanno rinunciato definitivamernte a ogni briciola di dignità, questi cialtroni! Ma fra pochi mesi finirà per la maggior parte di loro, e non potranno dire di non essersela cercata!

Marcello.Oltolina

Ven, 26/10/2012 - 00:53

Questi si comportano come un esercito di occupazione e vogliono continuare a sottomettere gli Italiani al loro volere - non rinunceranno mai ai loro privilegi con le buone.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Ven, 26/10/2012 - 01:06

C'è poco da fare. Non vogliono essere controllati. Vogliono la patente di onesti per poter continuare a rubare. Come certi magistrati che da servitori della giustizia sono diventati un governo al di sopra del governo.

Ritratto di rapax

rapax

Ven, 26/10/2012 - 01:08

fritz1996 pecche' tu te ricordi d'averlo votato? ma in quale filme?

maleo

Ven, 26/10/2012 - 07:56

Quando sarete chiamati al voto,andate al seggio,presentate le tessere elettorali e fate verbalizzare il vostro rifiuto a votare chi non vi rappresenta.Solo così il vostro non voto avrá un peso.Assentarsi é nocivo ,la scheda bianca é controproducente.RICORDATEVI!

Ritratto di pipporm

pipporm

Ven, 26/10/2012 - 07:56

FARABUTTI!!!!! Rivolta popolare di piazza

barbanera

Ven, 26/10/2012 - 08:18

"Gnam gnam.Noi politici avere fame e mangiare tutto noi.Voi popolo?Lavorate e zitti soffrire".Ma è tutta colpa nostra che comunque li votiamo.

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Ven, 26/10/2012 - 08:20

@PINOX: L'apparato pubblico detiene molto più che qualche migliaio di mani. La "casta" è solo la parte emergente dell'iceberg e, purtroppo, in Italia la maggioranza è potenzialmente della stessa pasta. Non siamo ancora cittadini adulti: è l'evidenza. Saluti

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Ven, 26/10/2012 - 08:20

@PINOX: L'apparato pubblico detiene molto più che qualche migliaio di mani. La "casta" è solo la parte emergente dell'iceberg e, purtroppo, in Italia la maggioranza è potenzialmente della stessa pasta. Non siamo ancora cittadini adulti: è l'evidenza. Saluti

claudio faleri

Ven, 26/10/2012 - 08:46

ero sicuro che finiva così, in italia non cambierà mai nulla

morovalmontone

Ven, 26/10/2012 - 09:19

SENTIAMO CHE NE PENSA l'INQUILINO DEL QUIRINALE E IL SENATORE MONTI, MANDATELI TUTTI A CASA;E VOI GIORNALISTI CHE FATE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

brunicione

Ven, 26/10/2012 - 09:35

Monti nominato per salvare l'Italia, si è trasformato in vile esecutore delle desiderata dei suoi padroni, davanti a queste esibizioni di "furti legalizzati", dovrebbe intervenire ed imporre la drastica riduzione dei costi della politica. Pavidamente non lo fa, lasciando credere che tutto ciò sia accettato perchè beneficia pure lui e il suo governo.

Ritratto di martello carlo

martello carlo

Ven, 26/10/2012 - 09:53

RITORNO AL CENTRALISMO ROMANO: questa è una missione dettata al governo monti sia dall'apparato statale (napolitano in testa) che dall'estero (in special modo dalla germania), che teme l'evenienza dello sganciamento del nord dal finanziamento del malcostume meridionale con la sua europeizzazione.La campagna contro le regioni è stata certamente utile, ma anche propedeutica al tentativo di retromarcia rispetto al titolo V°, distraendo l'attenzione dai costi ROMANI, in primis il DIMEZZAMENTO TANTO PROMESSO DEI PARLAMENTARI. La soluzione che monti NON vuole vedere perché roba da LEGA FEDERALISTA, è la ADOZIONE DEI COSTI STD NELLA SANITA' E LA CENTRALIZZAZIONE DEGLI ACQUISTI. Ancora una volta si fà di tutto per non intaccare le LOBBY FARMACEUTICHE e TUTTO CIO' CHE DI ILLECITO GIRA ATTORNO ALLE REGIONI SPENDACCIONE ED INEFFICIENTI, FACENDOLO PAGARE ANCORA E SEMPRE Ai SOLITI IDIOTI RISPETTOSI DEI BILANCI. Ottimo quindi il rigetto della bicamerale.

silviob2

Ven, 26/10/2012 - 10:01

Non mi lasciate alternativa al voto per Grillo (mi turerò il naso)

Ritratto di uccellino44

uccellino44

Ven, 26/10/2012 - 10:05

Monti e il suo (pseudo) governo non fanno eccezione alla regola. Come sempre in Italia, sull'onda di un qualche avvenimento di rilievo, si fa (anzi,si prova a fare) una legge, che poi viene bocciata perchè, per essere efficace, necessariamente deve ledere i diritti (?) - anche illeciti - di qualche casta. Quindi, punto e a capo! Poi, detto tra noi, io tutta questa "grandezza" di Monti non la vedo proprio: resto sempre del parere che, per fare quello che questo governo sta facendo, bastava un semplice ragioniere, magari "solo" commercialista piuttosto che professore! Si sa che tra il dire e il fare c'è di mezzo il mare!

Benado

Ven, 26/10/2012 - 10:16

In Iran dopo la caduta dello Scia' venne fatta piazza pulita - facciamo la stessa cosa in Italia- Occorre cacciare a pedate i componenti della Corte Costituzionale e della Bicamerale- gli si esproprino gli stipendi con effetto retroattivo- Via auto blu-stipendi max5.000€. al mese- e calci nel sedere a coloro che non vogliono adeguassi.

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Ven, 26/10/2012 - 10:25

Mi pare più che ovvio: da politici cialtroni non ci si può attendere se non ulteriori cialtronate, giusto per difendere le loro prebende, benefit e quant'altro. Ogni casta qui da noi, se solo sfiorata, si chiude a riccio e non guarda in faccia a nessuno. Finchè la pazienza regge..

Accademico

Ven, 26/10/2012 - 10:31

Guardo le mani di Monti nella foto e mi sento strozzare!

ilPavo

Ven, 26/10/2012 - 10:58

Tutto quanto riguarda legiferare nuove tasse passa qualsiasi controllo in un batter d'occhi, tant'è che ci si sveglia la mattina con l'ansia di andare a leggere i giornali per vedere cosa è stato tassato durante la notte. Per i tagli ai costi della politica, in silenzio, cadono uno dopo l'altro tutti i provvedimenti per un motivo o per l'altro. FANNO VERAMENTE RIBREZZO

Ritratto di marforio

marforio

Ven, 26/10/2012 - 11:06

Quando si deve risparmiare , questi signori ops scusate , questi ladri, non conoscono la vergogna.Mandiamoci un paio di casalighe a governare , dimostreranno che sono mille volte piu valenti di questi farabutti.

tartavit

Ven, 26/10/2012 - 11:28

Poteva essere diversamente? I politici non si smentiscono mai. Staremo a vedere alle prossime elezioni politiche la fine che farà tutta questa gente.

Martino70

Ven, 26/10/2012 - 11:28

FATE SCHIFO ...... VERGOGNA ........ MEGLIO LA RIVOLUZIONE ...... E' SCANDALOSO ...... NON CI SONO PAROLE PER DIRE QUANTO FACCIATE SCHIFO!

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Ven, 26/10/2012 - 11:49

(ANSA) - ATENE, 26 OTT - Il ministero dello Sviluppo ellenico presentera' a breve una normativa in base alla quale i clienti di ristoranti, bar e altri negozi potranno andarsene senza pagare la consumazione o quanto hanno acquistato se prima non avranno ricevuto un regolare scontrino fiscale. Come riferisce il quotidiano Kathimerini, questa misura senza precedenti e' stata ideata nell'evidente tentativo di ridurre l'evasione fiscale e potrebbe essere applicata gia' a partire dalla settimana prossima. Ma è l'uovo di Colombo!!!