"I feti? Grumi di materia" Gli insulti della Ravera non indignano Zingaretti

Renzi apre il cimitero dei bimbi mai nati. Ravera critica: "È per donne che non sono riuscite a portare a termine il loro dovere di animali"

"Grumi di materia che non possono essere chiamati bambino o bambina". Le parole dell'assessore alla Cultura della Regione Lazio Lidia Ravera, affidate a un post pubblicato nel blog ospitato dall'Huffington, non sono solo una bordata di cattivo gusto contro il sindaco di Firenze Matteo Renzi che, perfettamente in linea con l'aggiornamento del regolamento di polizia mortuaria risalente al 1969, ha annunciato di realizzato un cimitero dei bimbi mai nati. Sono graffi nel dolore di quelle famiglie che, inermi, hanno visto spegnersi una vita indifesa. Sono insulti verso tutte quelle donne che, per un motivo o per l'altro, non hanno potuto abbracciare il proprio piccolo o la propria piccola dopo nove mesi di attesa. Per la Ravera quelle mamme sono "donne che non sono riuscite a portare a termine il loro dovere di animali al servizio della specie". Dichiarazioni tanto violente che hanno innescato una serie di reazioni nel mondo della politica e sui social network.

"Nella nostra maggioranza non tutti hanno condiviso, anzi forse nessuno ha condiviso il contenuto di quell’articolo, e non tutti hanno in merito ai temi di cui stiamo discutendo le stesse opinioni e le stesse sensibilità". Dopo giorni di silenzio il governatore Nicola Zingaretti è intervenuto in Aula per prendere le distanze dalle dichiarazioni della Ravera. Settimana scorsa Angelo Zema, responsabile del settimanale Roma Sette, periodico della diocesi di Roma in edicola con Avvenire, aveva lanciato un appello netto al presidente della Regione per un suo intervento: "Da una donna e da una donna che rappresenta le istituzioni, non ci aspetteremmo tali affermazioni aberranti né silenzi assordanti di chi quell'istituzione rappresenta al vertice". In realtà, lo stesso Comune di Roma aveva già realizzato qualcosa di simile. L'amministrazione Alemanno, e in particolare l'ex vicesindaco Sveva Belviso, aveva riservato al Laurentino uno spazio per il Cimitero degli Angeli nel quale, a richiesta, i genitori possono seppellire il proprio figlio mai nato. D'altra parte rientra nel regolamento di polizia mortuaria che risale al 1969 e che disciplina le fosse per la sepoltura dei bambini mai nati realizzando, appunto, piccoli sepolcri. "Le affermazioni della Ravera offendono la sensibilità di chi crede nel valore della vita fin dal momento del concepimento - ha commentato l'ex sindaco Gianni Alemanno - e indignano perché a pronunciarle è un politico, a cui si richiede attenzione e prudenza nel non offendere sensibilità anche diverse dalla propria".

Pur prendendo le distanze dalla posizione della Ravera, Zingaretti ha risposto all’interrogazione, presentata da Olimpia Tarzia della Lista Storace e sostenuta da tutti i gruppi di opposizione (tranne i pentastellati), respingendo le richieste di dimissioni che gli sono piovute sul tavolo. Anzi. Il governatore considera addirittura le opinioni dell'assessore alla Cultura "un valore e non un problema". "Se mettiamo in discussione il diritto degli individui a dire la loro opinione, allora non sono d’accordo", ha concluso lodando la Ravera per aver "riaperto un dialogo" che tenta di "costruire una posizione condivisa". Insomma, una toppa peggiore del buco. tanto che lo stesso Alemanno ha tuonato contro il presidente del Lazio accusandolo di "rozzezza intellettuale". Per quanto Zingaretti riesca a passar sopra agli insulti del "suo" assessore, le affermazioni restano indifendibili e incompatibili con il rispetto della dignità delle persone, in particolare dei soggetti più deboli. Lo stesso Huffington Post su cui era stata pubblicata la tirata della Ravera, aveva corretto il tiro ospitando i pareri del primario della clinica Mangiagalli di Milano, ginecologa non obiettore, Alessandra Kustermann, e della piddì Allegra Salvadori. Entrambe favorevoli al cimitero dei bimbi mai nati.

Commenti

MEFEL68

Mar, 19/11/2013 - 16:07

A leggere le farneticanti dichiarazioni di questa "donna", si capisce che l'unico grumo di materia è il suo cervello.

Triatec

Mar, 19/11/2013 - 16:09

Questa poveretta è una degna rappresentante della cultura tanto amata e sbandierata dalla sinistra!!

Menphis01

Mar, 19/11/2013 - 16:11

Spero diventi un grumo di materia... nessuno ti rimpiangerà

gioch

Mar, 19/11/2013 - 16:27

La Bindi milita nella stessa compagine politica di questa "signora".Ma gli "altri" sono fascisti.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 19/11/2013 - 16:27

ragiona come un "grumo di materia".

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 19/11/2013 - 16:31

... un relitto della marcescente e putrida "cultura" del '68.

Romolo48

Mar, 19/11/2013 - 16:35

Una intelligenza mai nata!!

lepanto1571

Mar, 19/11/2013 - 16:35

acida...se questo è un assessore alla cultura... mala tempora currunt

orso bruno

Mar, 19/11/2013 - 16:39

'Donne che non sono riuscite a portare a termine il loro DOVERE DI ANIMALI AL SERVIZIO DELLA SPECIE'. E adesso come la mettiamo con i gays e le lesbiche ?

glasnost

Mar, 19/11/2013 - 16:53

Queste sono le dichiarazioni degli acculturati di sinistra e va bene per loro se la pensano così. Ma la nostra Chiesa Cattolica guidata da un grande papa mediatico ed aperto al mondo cosa ne dice? Se ha da dirne qualcosa.

Ritratto di robertoguli

robertoguli

Mar, 19/11/2013 - 16:55

Condivido il commento del lettore MEFEL68. Ricordo di aver passeggiato in Giappone in un "giardino dei bambini mai nati" e ancor oggi, a distanza di tanti anni, ho il ricordo della pacatezza, del rispetto e forse del dovere di come vanno trattati certi argomenti. Atteggiamenti diversi sono solo barbarie. Roby

steacanessa

Mar, 19/11/2013 - 16:55

la (?) PiDiota merendera conferma che i sinistri sono sacchi di m.ateria decerebrati.

Holmert

Mar, 19/11/2013 - 17:03

Dopo la legge Basaglia sui manicomi, questi si sono trasferiti da dentro a fuori, a cielo aperto, come i casini dopo la legge Merlin. Siamo nelle mani di pazzi scatenati che hanno carta bianca e che ci governano. L'irreale che diventa reale, l'immaginifico che si concretizza. Ormai non c'è più rimedio, la società è andata a male, come un alimento che risulta immangiabile.

Giorgio5819

Mar, 19/11/2013 - 17:06

Assessore alla cultura, comunista...pagata, strapagata, rappresentante, a suo dire, di animali di sesso femminile produttrici a volte di grumi...ma c'è ancora qualche bestia che entra in una cabina elettorale e vota sinistra...? Questo è il futuro che sta costruendo il comunismo in Italia, esseri di bassa levatura al comando di un popolo di sbandati.

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Mar, 19/11/2013 - 17:06

La signora Lidia Ravera avrebbe detto le stesse cose per i cagnolini e i gattini, che sono così carini, bellini e tenerini? Ne dubito!

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Mar, 19/11/2013 - 17:12

anche la ravera è un grumo di materia.

Pierluigi Gualandri

Mar, 19/11/2013 - 17:15

Vorrei che la Ravera sapesse che i grumi di materia a cui fa riferimento sono gli stessi da cui lei è dimostrazione concreta della sua presenza su questo mondo. Nel suo caso specifico è mancato qualcosa.

Baloo

Mar, 19/11/2013 - 17:17

Il PD porta il satanismo al potere? Allora ci vuole Padre AMORT!

G M

Mar, 19/11/2013 - 17:21

Provo grande tristezza per le parole della Ravera. Mi rendo conto però, che per la pratica dell'aborto, è conveniente considerare i feti come semplici grumi di materia, anziché esseri umani....

gedeone@libero.it

Mar, 19/11/2013 - 17:27

Lei invece ravera, tutto il suo essere intendo, è un grumo di un'altra cosa, una cosa che comincia per m...

idleproc

Mar, 19/11/2013 - 17:29

La patologia sociale che si va diffondendo in modo esponenziale e che trova i due Assoluti nei due estremi ideologici dell'ipercapitalismo in cui tutto è ridotto a merce e del materialismo filosoficamente criminale, è la perdita dell'empatia. Rischiamo di finire in un mondo che alleva e seleziona psicopatici. Hitler&Stalin uniti nella vittoria.

glasnost

Mar, 19/11/2013 - 17:31

Insisto : ma il nostro Papa di Roma la pensa così o no? Potrebbe dirci qualcosa anche se non siamo Scalfari (absit...).

Ritratto di marforio

marforio

Mar, 19/11/2013 - 17:39

@gm-A quanto pare lei ha avuto come grumo di materia la fortuna di nascere.

marvit

Mar, 19/11/2013 - 17:39

L'imbecillità che vota e che va al potere. Questo succede solo in Italia

Otaner

Mar, 19/11/2013 - 17:40

SENTIRE DIRE CHE I FETI DEI BAMBINI MAI NATI SONO GRUMI DI MATERIA...,SONO PAROLE CHE MI HANNO RATTRISTATO ED ANCHE MOLTO INDIGNATO. SONO FAVOREVOLE AL CIMITERONO DEGLI ANGELI MAI NATI.

Libertà75

Mar, 19/11/2013 - 17:43

palese inferiorità morale

Ritratto di pao58

pao58

Mar, 19/11/2013 - 17:55

Che schifo...'sta tizia faceva schifo trent'anni fa ed è solo peggiorata, un frullato di cattiveria, idiozia e maleducazione condite da un tocco di radical-chic che male non fa.... Ma del resto di che ci lamentiamo? Questo paese, in un tempo molto lontano, è stata la culla del pensiero e della bellezza. Nel tempo abbiamo svenduto per ignavia e vigliaccheria a queste squallide persone la gestione del pensiero e ci ritroviamo a vivere in mezzo all'esaltazione dell'omosessualità come VALORE, ai grumi di materia, alla celebrazione dell'Islam e la demonizzazione del Cattolicesimo per tacer di tutto il resto. Abbiamo la colpa di essere stati molli e menefreghisti contro questi ladri di verità, ci siamo lasciati imporre le loro fantasiose e inconcludenti idee che ci stanno portando al baratro morale e sociale; stiamo ancora un po' alla finestra senza reagire e vedrete che moriremo senza nemmeno accorgercene... Paolo

Dante Cruciani

Mar, 19/11/2013 - 18:00

Ravera, Concia e Vladimir Luxuria .... Persone che per quanto disprezzo non mi permetterei mai di definire "grumi di materia".

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Mar, 19/11/2013 - 18:04

Zingaretti che loda la Ravera . E' lui che dovrebbe dimettersi al più presto. Quanto al vomitevole assessore alla cultura basta tirare lo sciacquone e se ne andrà galleggiando!

umberto0821

Mar, 19/11/2013 - 18:05

Se me lo consentite... Vedete, con le ingiurie e le cattive parole, avanti non si và. Spero che qualcuno ricordi quel meraviglioso film, di tanti, ma tanti anni fà: " L' oro di Napoli ". Ci siete? Bene. Era un film a episodi. E ce n' è uno, di episodi, che , a mio immodestissimo avviso, si attaglia perfettamente a ciò di cui stiamo discutendo. Ricordate l' episodio del Duca.... ( non mi sovviene il nome. Qualcuno può aiutarmi? Grazie. ) Ebbene, al Duca in questione dava fastidio il fatto che gli stessi Cittadini che abitavano nei bassi che davano sul vico nel quale abitava lui. Ebbene, provava fastidio perchè quei poveretti esponessero le loro bancarelle, oppure si fermassero sulla soglia di casa a mangiare e chiacchierare. E lui, il povero duca, aveva difficoltà a fare manovra col, solito, macchinone che denunciasse le sue possibilità e, sopratutto, la sua nobiltà. Ebbene? Ebbene, ben istruiti dal filosofo del quartiere, istruiti, sopratutto ad evitare volgari improperi ( per quanto ... meritati ), i Cittadini, riuniti in coro, sapete come risposero agli " inviti " del Duca a farsi da parte, perchè passava " cotanta " personalità? Dopo aver declinato e il titolo nobiliare del Duca stesso, e tutta la sfilza di nomi del parentado , INTONARONO UN CORO DI PERNACCHIE!!!! MA UNA DI QUELLE PERNACCHIE CHE LASCIARONO AMMUTOLITO IL DUCA STESSO. Ecco!!! Quì lo dico e quì lo affermo. IN ITALIA, PURTROPPO, MANCANO LE PERNACCHIE!!!! Dico: e ve l' immaginate, voi, cosa accadrebbe se, qualora la signora in questione, avesse ancora la ventura di aprire bocca ed uscirsene con qualcosa di simile, per cui voi, per l' amor del Cielo: giustamente, secondo i punti di vista, la state riempiendo di improperi? E non credete che sarebbe PIU' GIUSTA E, DATO CHE E' UNA SIGNORA, PIU' ELEGANTE SE, AL TERMINE DLLA SUA CONCIONE, LE SI RISPONDESSE CON UN MAGNIFICO, QUANTO SONORISSIMO, CORO DI PERNACCHIE? Come dite? Potrebbe apparire più... offensivo? mah... Personalmente, io ci... provererei. Voi cosa ne pensate? Un saluto.

Giorgio5819

Mar, 19/11/2013 - 18:06

E la chiesa che flirta con la sinistra cosa dice?

Ritratto di elio2

elio2

Mar, 19/11/2013 - 18:13

Un'altro bell'esempio della cultura di sinistra.

Ritratto di lohengrin08

lohengrin08

Mar, 19/11/2013 - 18:15

Misericordia, questa donna mandatela in afganistan a fare una crociera senza nave....

Ritratto di MARINA58

MARINA58

Mar, 19/11/2013 - 18:19

MA chi è...questa velenosa e autentica VIRAGO!!!!!!!!!!!!!!!! GRAZIE!

fedele50

Mar, 19/11/2013 - 18:23

pao 58, sono sulla stessa linea di pensiero, io mi batterò fino alla fine , qualche dannato lo porterò sicuramente , un saluto sincero uomo pieno di valori.

daniele66

Mar, 19/11/2013 - 18:35

VERGOGNA !!!! la vita e' sacra dal momento del concepimento. Ma Lei ha mai visto una ecografia in gravidanza ? ma chi l'ha messa questa all'assessorato alla CULTURA poi.....torni a studiare un po di CIVILTA' e si vergogni !!!

Ritratto di abj14

abj14

Mar, 19/11/2013 - 18:36

abraxasso 19/11 17:06 scrive: "La signora Lidia Ravera …" - - - Penso dovrò andare dal mio oculista; guardando la foto non vedo alcuna "signora"; forse e in un impeto di indulgenza, potrei intravvedere un ominide ma, considerando le sue elucubrazioni, non può neanche essere assimilata ad un ominide. Tuttalpiù a un ammasso disordinato di materia stinta e insignificante.

Ritratto di leopardi50

leopardi50

Mar, 19/11/2013 - 18:40

Quando non si ha rispetto per la vita bisognerebbe almeno averlo per quegli uomini e quelle donne che si sono trovati difronte a situazioni tanto difficili. A volte tacere è meglio di tante parole.

enzo1944

Mar, 19/11/2013 - 18:54

Vergognati buffona assessora della kultura!....ed anche il tuo capo zingaretto ha deluso oltre ogni limite!....siete solo servi sciocchi della "bugiarda"e ladra sinistra!!

Giampaolo Ferrari

Mar, 19/11/2013 - 19:04

Con tutto il rispetto per il dolore che una madre puo provare per la perdita del suo feto,fare un cimitero mi sembra esagerato,ma in questo paese si fanno i cimiteri pure per i cani,in compenso si mandano i bambini sani in scuole per il 60% a rischio sismico,e le altre uccidono i ragazzi con il soffitto che gli crolla in testa.SIAMO UN POPOLO RIDICOLO.

Nevi Kibo

Mar, 19/11/2013 - 19:24

Tristi parole. E triste messaggio, come al solito, dalla sinistra italiana che reagisce sempre non in base a "quanto detto", ma in base a "chi l'ha detto". Provate ad immaginarvi se le stesse parole fossero uscite dalle labbra di Calderoli.

glicineverdemela

Mar, 19/11/2013 - 19:30

Mai sentita una frase così cruda e violenta. Ferisce tanta é la violenza. Pensare che é una donna a pronunciarla........ Allucinante. Fa paura sapere che c'è qualcuno nel mondo capace di dire e di pensare così

Ritratto di arcistufa

arcistufa

Mar, 19/11/2013 - 19:37

poveri noi.....

Ritratto di venividi

venividi

Mar, 19/11/2013 - 19:41

Questa fa di tutto per farsi notare, altrimenti chi parlerebbe di questa ebete ?

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Mar, 19/11/2013 - 19:51

GIAMPAOLO FERRARI: non mi pare una grande uscita, la sua. Si può fare di meglio. Saluti

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Mar, 19/11/2013 - 19:55

Cosa sperare se non nel diluvio universale? Poveri miei nipoti per quello che li aspetta! Saluti

angelo de marco

Mar, 19/11/2013 - 20:35

E'una miserabile. Scrivere ddel suo modo di pensare gioca solo a suo favore

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Mar, 19/11/2013 - 21:05

...Io non metto in discussione il diritto degli individui a dire la loro opinione per cui, mi esprimo candidamente! La Ravera, ha ragione! Infatti, molte donne che hanno fatto il loro dovere di animali al servizio della specia, hanno partorito "animali".

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 20/11/2013 - 05:12

robertoguli - può dirmi dove si trova quel giardino in Giappone?

electric

Mer, 20/11/2013 - 07:41

L' unico grumo di materia credo che risieda nel cervello della Ravera. Per il resto, anche se non condivido Renzi, lo ammiro per il suo gesto.

mifra77

Mar, 02/09/2014 - 19:12

Un'altra bestia che con la sua arroganza pensa di saltare addosso a chi ha principi morali, etici e religiosi diversi dai suoi. Lei pensa di essere stata un grumo ma il suo cervello è evidente che è rimasto grumo e guardando i suoi occhi almeno nella foto pubblicata da questo giornale si può capire che dietro una vista amorfa c'è il vuoto!

mifra77

Mar, 02/09/2014 - 19:28

Che pena mi fa questo prodotto da grumo di materia . Costretta a dire idiozie poiché nella sua testa manca un cervello in grado di elaborare qualcosa di intelligente. Chi l'ha generata a suo tempo deve aver avuto delle perdite incontrollate; ecché si vede?