I vitalizi costano 150 milioni all'anno

Fiorito avrà diritto a un vitalizio di 4mila euro al mese. Uno sperpero che coinvolge tutte le Regioni che ogni anno sborsano 150 milioni di euro per pagare i vitalizi

Era tutto già scritto. Bastava dare uno sguardo al regolamento della Regione Lazio e, in pieno scandalo, già si sarebbe capito che Franco "Batman" Fiorito sarebbe caduto in piedi. L'ex capogruppo della Regione Lazio avrà, infatti, il supervitalizio a cinquant'anni percependo circa 4mila euro al mese grazie alle vecchie norme rimaste in vigore. Il problema, però, non è solo Fiorito. Ma una pletora immensa di consiglieri che ogni mese percepisce sontuosi vitalizi che ai contribuenti italiani costano poco meno di 150 milioni di euro all'anno - a cui vanno a sommarsi le spese delle Province autonome di Trento e Bolzano e le Regioni Liguria e Marche che non hanno comunicato la cifra.

Non c'è solo Batman. Non c'è solo la Regione Lazio. Basta dare un'occhiata ai dati pubblicati da Sole 24Ore per capire che tra indennità (stipendi dei consiglieri inclusi rimborsi spese, assicurazioni e benefit), vitalizi, somme destinate ai gruppi consiliari e spese per il personale, la macchina del Consiglio regionale è sicuramente uno degli sprechi più forti che affligge le casse del Belpaese. I rendiconti dei Consigli da capogiro hanno cifre da capogiro: a volte a otto numeri, altre a sette, sempre troppo alte. A far esplodere nuovamente lo scandalo dei vitalizi versani ai consiglieri regionali è stata la notizia pubblicata oggi da Paolo Bracalini sul Giornale: Fiorito percepirà circa 4mila euro al mese con le vecchie norme rimaste in vigore. "Non ha che da aspettare qualche anno - si legge sul Giornale in edicola - nonve per la precisione e gli scatterà il vitalizio da ex consigliere regionale". Come tocca a lui, toccherà a tutti i politici coinvolti nello scandalo sulla gestione dei fondi del Pdl: "A tutti loro, chi prima chi dopo, come premio per l'ottimo lavoro svolto, arriverà il vitalizio, previsto dalla legge regionale del 1995". I vitalizi erano infatti stati tagliati, ma a partire dalla prossima legislatura qualora venga approvata una legge ad hoc.

Ma quanto ci costano tutti i vitalizi? Il Sole 24Ore ha rielaborato i dati dei Consigli regionali relativi al 2011 (al 2009 per l'Abruzzo e al 2010 per Campania, Friuli Venezia Giulia e Veneto): dalle indennità ai vitalizi, dai costi del gruppo consiliare a quelli per il personale. Cifre astronomiche. Concentrandoci solo sui vitalizi (guarda i dati), la Regione più sprecona d'Italia è senza dubbio la Sicilia con un esborso di oltre 21 milioni di euro. Proprio ieri la procura di palermo ha avviato un'inchiesta sull'assemblea siciliana: nel mirino dei pm ci sarebbe l'uso di 12,5 milioni di finanziamenti e quello delle risorse riservate al governatore. Sul podio della classifica stilata dal Sole troviamo anche la Sardegna con 16,8 milioni di euro e il Lazio con 16,4 milioni. Seguono la Campania (14,4 milioni di euro), la Puglia (12,6milioni), il Veneto (10,2 milioni) e così via. Fino ad arrivare con la Valle d'Aosta (1,4 milioni). Per un totale di quasi 150 milioni di euro all'anno che si superano abbondantemente se sommando le spese delle Province autonome di Trento e Bolzano e le Regioni Liguria e Marche che non hanno ancora comunicato il proprio esborso.

Commenti