Ingroia avvocato abusivo?

I Consigli dell’Ordine degli avvocati di Roma e Palermo stanno istruendo un procedimento disciplinare a carico dell’ex pm

Ingroia avvocato abusivo?

Antonio Ingroia denunciato per esercizio abusivo della professione? Il rischio c'è. Infatti, i Consigli dell’Ordine degli avvocati di Roma e Palermo stanno istruendo un procedimento disciplinare a carico dell’ex pm passato di recente tra le fila degli avvocati. Motivo? L’ex magistrato avrebbe assunto la difesa dell’associazione dei familiari delle vittime della strage dei Georgofili, giovedì scorso nel processo sulla presunta trattativa Stato-mafia, senza avere prestato giuramento. Il segretario dell’Ordine di Roma, dove Ingroia è iscritto, e il presidente del Consiglio di Palermo, dove sarebbe avvenuto l’esercizio abusivo della professione, ritengono "che prima di potere esercitare la professione l’avvocato debba giurare davanti al Consiglio". La replica dell'ex leader di Rivoluzione Civile non si è fatta attendere: "Nell’udienza di giovedì non ho preso la parola. È stato solo preannunciato che il 10 ottobre sarei stato sostituto processuale per l’associazione". Insomma, Ingroia, due giorni fa, non avrebbe potuto sedersi nell’aula bunker dell’Ucciardone, a Palermo, né indossare la toga da penalista. Che l'abbia fatto per farsi pubblicità?