La maestrina Innocenzi bocciata in giornalismo I colleghi esultano in rete

Passo falso della collaboratrice di Santoro all'esame di Stato

La «patente» di giornalista gliel'ha data nientemeno che Michele Santoro. Peccato che l'Ordine professionale non sia d'accordo. Giulia Innocenzi, fedelissima collaboratrice del teletribuno fin dai tempi di Annozero e riconfermata a Servizio Pubblico, è stata bocciata all'esame scritto per ottenere il tesserino da professionista. Un bello smacco per una che, non ancora compiuti i trent'anni, si è già cucita addosso il ruolo di maestrina del giornalismo d'inchiesta.
Con un mentore del calibro di Santoro ci si aspetterebbero risultati migliori: «Quella di Michele è una vera scuola di giornalismo», aveva detto Giulia. O forse è così facile sentirsi un fenomeno da affrontare il compitino un po' pedante dell'esame dell'Ordine con una po' di puzza sotto il naso. D'altra parte l'abbiamo vista in moto con Vauro e con in braccio il sosia del cane Dudù nello spot della trasmissione su La7 e in altre occasioni impartire lezioni in studio nientemeno che a direttori di giornali. All'indomani della storica puntata con Silvio Berlusconi ospite fu il severo critico del Corriere Aldo Grasso a chiedersi: «Si crede la più autorevole del reame? Ha un tono così saccente che predispone al peggio il telespettatore».
Poco più che ventenne Giulia Innocenzi si dedica alla politica con il Pd e i Radicali. Poi passa al giornalismo che - come diceva un grande di cui spesso ci si sente chiedere all'esame da professionista - «è sempre meglio che lavorare». Vola subito su Rai2 sotto l'ala protettrice del talent scout Santoro, scrive sul Fatto e la sua carriera sembra irresistibile. Non fosse per quei guastafeste dell'Ordine nazionale. Scrive il sito di Libero infatti che la giovane praticante si è presentata alla sessione qualche settimana fa, ma non compare nell'elenco degli ammessi agli orali pubblicato dal sito dell'Odg. Inutile dire che la notizia ha già fatto il giro del web e che non pochi colleghi - come Riccardo Bocca dell'Espresso - cantano vittoria al grido di «Finalmente l'Ordine riacquista credibilità...». È vero che per essere un bravo giornalista non c'è bisogno di un pezzo di carta. Lo dimostra il fatto che anche Milena Gabanelli fu bocciata all'esame. È vero anche che l'Ordine è considerato da molti un ente inutile da abolire. Ma finché esiste, chi vuole praticare il mestiere deve passare attraverso le sue maglie. Anche le allieve preferite di Santoro.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

boffodocet

Gio, 31/10/2013 - 08:49

Meno male che l'artico è on-line e non è stampato se no verrebbe da dire come a radio 24 : "la carta costa".

Ritratto di Nopci

Nopci

Gio, 31/10/2013 - 08:50

LA MERITOCRAZIA?INCORNATA LA SANTORINA NONOSTANTE LA RACCOMANDAZIONE DEL SANT'ORO VAURO. IN SINTESI INCAPACE,IGNORANTE SENZA AVERE IN SEDE D'ESAME L'ARGOMENTO A PIACERE.BOCCIATA!!!!

angelomaria

Gio, 31/10/2013 - 08:57

ben gli sta dopotutto quello che fanno tutto e' allinfuori di giornalismo buongiorno e buontutto a voi cari lettori

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Gio, 31/10/2013 - 09:03

La maestrina Innocenzi bocciata in giornalismo I colleghi esultano in rete. Però le cose diciamole tutte un pò esultate anche voi Bananas. Ha solo da fare come ha fatto la Gelmini , provare in un ateneo di manica larga e il gioco è fatto.

m.m.f

Gio, 31/10/2013 - 09:04

Che vada all'estero anche lei.

barretta gennaro

Gio, 31/10/2013 - 09:04

Bella la definizione di Aldo Grasso : " si crede la piu' autorevole del reame?"...con quel tono saccente ed un po'presuntuosetta

herbavoliox

Gio, 31/10/2013 - 09:05

Smascherato un altro asino che si erge a maestro. Le consiglio un viaggio in Spagna dove danno abilità ad avvocati, e forse giornalisti falliti, molto facillmente. Almeno potrà fregiarsi di un titolo farlocco!

calogeno

Gio, 31/10/2013 - 09:06

Non ho mai capito a che cosa serve ancora questo Ordine dei giornalisti quando per ammissione di tutti e' inutile. E' solo un Ente che puzza e che non e' capace di muovere nemmeno una foglia secca.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Gio, 31/10/2013 - 09:12

Questa Innocenzi, comunque, ha un certo quid, speso male nel recinto del turpe talebano. - riproduzione riservata - 09,12 - 31.10.2013

Kamen

Gio, 31/10/2013 - 09:14

Beh non era difficile prevedere che in un esame scritto sarebbero emersi i limiti del becero intelletto della Innocenzi.

schiacciarayban

Gio, 31/10/2013 - 09:21

Non capisco perchè dovrebbe passare, fa la giornalista?

Pazz84

Gio, 31/10/2013 - 09:28

Senza "patente" è molto più giornalista della maggior parte dei giornalisti di questo giornale. Esultate pure, ma la qualità de il Giornale non aumenta di certo. I cali delle vendite dicono tutto

Ritratto di lettore57

lettore57

Gio, 31/10/2013 - 09:35

Nulla da eccepire, quando un "postatore" è pirla fa di tutto per meritarsi tale nomea e quindi, ahimè noi, continua

gneo58

Gio, 31/10/2013 - 09:42

non capisco - ma e' come se uno opera in ospedale prima di essersi laureato medico ?..... a ben vedere si' - animali ! (senza offese per gli animali)

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Gio, 31/10/2013 - 09:48

Questa apprendista sciacquetta non ha bisogno di superare l'esame di giornalista. Per continuare le sue ridicole comparsate televisive basta ed avanza l'avallo del suo "maestro" Santoro. E' lui che le ha insegnato come si deve usare la lingua a livello professionale!

evidio

Gio, 31/10/2013 - 09:50

La Innocenzi è una valletta caruccia, che Santoro ha furbescamente mascherato da grottesco giornalista. C'era bisogno dell'ordine dei giornalisti per decretarlo? Ordine inutile e costoso, da abolire!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 31/10/2013 - 09:56

oh era ora! sono finiti i tempi delle raccomandazioni comuniste!!!!! BESTIE! COMUNISTI SIETE COME UN CANCRO!!!

rokko

Gio, 31/10/2013 - 10:03

E quindi ? Questo articolo sarebbe perfetto per la rubrica mattutina "la carta costa" di Alessandro Milan su Radio24. Chiunque abbia fatto un esame di stato in un posto serio (come me) sa che è in parte un terno al lotto.

Mario-64

Gio, 31/10/2013 - 10:05

Se costei e' una giornalista io sono un astronauta

Ritratto di huckleberry10

huckleberry10

Gio, 31/10/2013 - 10:23

Quando l’ordine dei giornalisti radia Feltri è un’organizzazione inutile e dannosa, quando invece nega la tessera alla pedante telegiornalista, diventa un organo autorevole ed utile, decidetevi!

eloi

Gio, 31/10/2013 - 10:27

Marino Birocco! L'articoolista ci informa che la Innocenzi è stata bocciata all'esame per l'ammissione all'ordine professdionale, non alla tesi di laurea. Sarebbe bene viaggiare informati altrimenti si sbaglia strada.

Ritratto di Ezechiele lupo

Ezechiele lupo

Gio, 31/10/2013 - 10:27

Non è un Ateneo come scritto da un preparatissimo comunistello, è solo l'Ordine dei Giornalisti, lo stesso esame che fece a Veltroni in casa dell'Unità, per favorirlo e non metterlo in imbarazzo avendo compiuto più di 50 anni.

francesco rad

Gio, 31/10/2013 - 10:28

da quando i risultati degli esami per l'accesso ad un ordine professionale servono a testare le qualità e la professionalità di qualcuno ? gioire per gli "insuccessi" altrui è da miserabili.....

82masso

Gio, 31/10/2013 - 10:29

mortimermouse...Un giorno vedi comunisti dapertutto ed in ogni sede di comando e oggi scrivi che sono finiti i tempi delle raccomandazioni comuniste. Ma ti leggi? Non ti senti stupido almeno a giorni alterni, sarebbe già qualcosa.

Ritratto di Carlo_Rovelli

Carlo_Rovelli

Gio, 31/10/2013 - 10:36

Abolire l'Ordine dei Giornalisti. E tanti altri enti inutile.

calogeno

Gio, 31/10/2013 - 10:40

Aldo Grasso, il Nulla che giudica nulla. Infatti, se non ci fosse questo personaggio antipatico il Corriere della Sera sarebbe un bel giornale.

Ritratto di mina2612

mina2612

Gio, 31/10/2013 - 10:43

AHAHAHAH! La saputella più odiata, quella che si mostrava con l'aria da saccente e che voleva imporre i propri sermoni a tutti solo perchè spalleggiata da un Santoro fazioso e falso, è caduta miseramente ! Con che faccia si ripresenterà la signorina vanagloria? Sicuramente con la sua: Una faccia di tolla spocchiosa, quella che ha sempre mostrato!

calogeno

Gio, 31/10/2013 - 10:49

Tanto per dire che questo Ordine non vale nulla, anche Milena Gabanelli e' stata bocciata da questi che si fanno chiamare giornalisti. Invece eccola oggi Milena la prima giornalista italiana.

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Gio, 31/10/2013 - 10:59

marino.birocco - Se parliamo di atenei "compiacenti", di posti creati ad hoc etc., il discorso si allarga a dismisura. A sx ovviamente.. Ma tant'è, anche se dovessi fare l'elenco che certo non le farebbe piacere lei, berlusconofobico fin nel dna, non si smuoverrebbe di un millimetro dalle sue convinzioni. Nè io ho la pretesa di farle cambiare idea. La cosa non sfiora neanche il più lontano dei miei pensieri.

cast49

Gio, 31/10/2013 - 11:03

ECCO UN'ALTRA STRONZETTA!!!

Ritratto di Zago

Zago

Gio, 31/10/2013 - 11:33

Per forza è stata bocciata, con la scuola di Santoro, Travaglio e Vauro al massimo può arrivare alla licenza di terza media inferiore Loro hanno in testa il comunismo e non vedono al di là di una spanna dal loro naso. Capaci solo di far processi in piazza e di giustiziare persone che poi alla fine risultano innocenti. Se avesse svolto un tema sul comunismo avrebbe preso 100 e lode. Poveretta ! Se sta un altro po' di tempo con loro, si mangia tutta la sua reputazione.

Il giusto

Gio, 31/10/2013 - 11:40

A dimostrazione che lei,al contrario di altri,non usufruisce di aiuti!Quanti scrivono,anche su questo giornale, possono dire la stessa cosa?

Libertà75

Gio, 31/10/2013 - 11:50

L'ordine dei giornalisti non so a che serva. Tuttavia, non serve un pezzo di carta né per essere un bravo giornalista come la Gabanelli né tantomeno per essere un "moralmente superiore" alla Travaglio o all'Annunziata. La macchina dell'odio fa sempre soldi e i fessi li pagano per ascoltarli e per comprarsi psicofarmaci.

mezzalunapiena

Gio, 31/10/2013 - 12:05

il gi8udizio di aldo grasso credo sia l'esatta fotografia.

Ritratto di filippo agostani

filippo agostani

Gio, 31/10/2013 - 12:21

Avete criticato l'ordine dei giornalisti sino a ieri, ora lo esaltate. Siete degli ipocriti. I colleghi che esultano sono semplicemente degli invidiosi falliti, perchè non si esulta mai per le disgrazie altrui. Ma questo giornale è abituato a spargere fango sui "nemici".

Ritratto di lettore57

lettore57

Gio, 31/10/2013 - 12:21

@ilgiusto; per quanto ne posso sapere io, non essendo questo un giornale di partito non riceve soldi pubblici (quindi anche miei, nessuno riceve aiuti. Se lei invece è cosi avanti da sapere nomi che aspetta a farli? O forse preferisce fare come San Damiano che era in uso.... lanciare il sasso e poi nascondere la mano?

Sallustino

Gio, 31/10/2013 - 12:22

Per curiosità, l'Ordine dei giornalisti che viene in questo articolo osannato, è lo stesso che ha preso diversi provvedimenti contro Alessandro Sallusti?

Ritratto di bracco

bracco

Gio, 31/10/2013 - 12:24

Sono felice di questa notizia, quando hai dei maestri come Santoro Vauro e Travaglio campioni dello spandi m...a, questi sono i risultati di chi si mette in quelle mani, asini del giornalismo !!!!

Romolo48

Gio, 31/10/2013 - 12:45

Pensavo che da Santoro si facesse tutt'altro fuorchè giornalismo!

Ritratto di maurofe

maurofe

Gio, 31/10/2013 - 12:47

Meno male che faceva la saccente....paraculata ignorante!

Boxster65

Gio, 31/10/2013 - 13:10

Ma che figura di emme!!! Una gatta morta che evidentemente ha pochi neuroni nella zucca!!!

SB_forever

Gio, 31/10/2013 - 13:14

@komunistronzi vari. Non si esulta per le disgrazie altrui? Ma un limite alla decenza ce l'avete? Rinuncio a continuare il post perché i termini che stavo per usare me lo avrebbero bloccato sicuramente.

diwa130

Gio, 31/10/2013 - 13:18

Da che pulpito arriva la predica ! Ce ne fosse uno di giornalista in questo giornale in grado di scrivere un articolo normale. Non dico eccellente, ma normale. A parte gli errori grammaticali, ci sono quelli logici (e qui la maestria dello scrivere conta poco) e quelli di stile. Come e' buona prassi nel giornalismo italiano, i fatti vengono sempre dopo, se mai vengono raccontati e le opinioni del padrone del giornalista sempre prima. In quest'ultimo aspetto il Giornale e' una vera eccellenza. Giusto "en passant", ricordo che la Gelmini si e' recata a RC per fare l'esame di stato ed ad un personaggio del genere e' stata affidata la riforma della scuola ! Cioe' il modo in cui insegnare ai nostri figli. Vi rendete conto dell'enormita' ?

Ritratto di Zizzigo

Zizzigo

Gio, 31/10/2013 - 13:19

La Innocenzi? Ma per favore... essere giornalisti è un'altra cosa!

Pazz84

Gio, 31/10/2013 - 13:21

L'ordine dei giornalisti non è lo stesso che ha dato l'abilitazione a quegli incapaci di studio aperto?!? E ho detto tutto

Ritratto di cangrande17

cangrande17

Gio, 31/10/2013 - 13:29

Passerà in uno dei prossimi tentativi. Chi può permettersi di fare nella vita il giornalista professionista, non ha certo fretta.

egi

Gio, 31/10/2013 - 13:39

Asina come tutti i compagni, per farsi bocciare con tutte le raccomandazioni avute e ostentate, le proprio un'asina perfetta.

Ritratto di mina2612

mina2612

Gio, 31/10/2013 - 13:44

@ BOFFODOCET!! Fa bene ad inserire quel docet perchè è giusto che un sinistrato fazioso-falso- tendenzioso si assuma tutte le sue responsabilità quando scrive notizie frutto della sua mente fraudolenta... Eppure tanto di foto, esaltata dalla foto dell'altro 'maestrino indagato' nel bel mezzo della prima pagina, anche un cieco l'avrebbe vista!

ale76

Gio, 31/10/2013 - 13:58

Siete solo gelosi! Lei è bella, famosa e brava. Invece chi è Cristina Bassi? Chi la conosce?

morghj

Gio, 31/10/2013 - 14:03

Non ti preoccupare, alla prossima occasione, munita magari di una buona raccomandazione potresti anche farcela, non tutto è perduto!! At salut. Morghj

precisino54

Gio, 31/10/2013 - 14:22

Tanti esami per accedere agli ordini hanno una valenza puramente politica raramente servono a determinare una effettiva capacità. A questo punto la mia domanda è banale: in cosa consisteva questa prova scritta (?) tanto da non essere stata superata? È infatti indubbio che chi non ha fatto l'esame ma ha già avuto modo di cimentarsi e non in un foglio parrocchiale, debba avere già acquisito con la pratica le capacità sufficienti alla necessità di legge. Il fatto che non sia stata ammessa all'orale nonostante il "possibile" padrinaggio santoriano e la gavetta fatta lascia stupiti. Le motivazioni potrebbero essere varie: a-non ha saputo minimamente eseguire il compito proposto; b- ha fatto degli errori così gravi da in validarne il tutto; c- non ha fatto l'esame del tutto, non presentandosi. In attesa di saperne di più evito di dare giudizi anche perché delle trasmissioni santoriane non sono di certo un estimatore sin dalla prima ora quando lo stesso non di rado si scagliava contro Falcone, si quello oggi santificato in tutte le piazze progressiste, e non conosco questa pupilla del salernitano ricciolino.

vincentvalentster

Gio, 31/10/2013 - 15:32

Sono contentissimo di questa bocciatura.

Ritratto di Arbogaste

Arbogaste

Gio, 31/10/2013 - 15:36

grazie ordine dei giornalisti! questa è la più bella notizia del 2013! Innocenzi a casa!

Ritratto di Margherita Campanella

Margherita Camp...

Gio, 31/10/2013 - 15:47

Se non ha passato l'esame nonostante abbia alle spalle un potentone come Santoro, allora vuol dire che è una capra.

Ritratto di Nanuq

Nanuq

Gio, 31/10/2013 - 15:55

marino.birocco: sei più ignorante di un asino da frantoio.

Ritratto di utentegiornale12

utentegiornale12

Gio, 31/10/2013 - 16:19

Ma L'Amore alla fine Vincera' sull'invidia, diceva il saggio pacificatore. Oggi e' un giorno felice per il giornale possono gioire delle sfighe altrui.

berserker2

Gio, 31/10/2013 - 18:20

Beh la prossima volta all'esame facesse come Ualter Veltrone al terzo tentativo, faccia la prova scritta con una riconoscibilissima penna ad inchiostro "verde"....!!!! (per chi non lo sapesse l'esame scritto di abilitazione alla professione giornalistica si chiude anonimamente in busta chiusa e viene valutata la qualità dell'opera e NON il nome dell'estensore.... Il cialtrone ex direttore dell'unità, ex deputato, ex sindaco di roma, ex ministro e mancato missionario/volontario a fare del bene in affrika (lo promise e poi col cazzo che ci è andato, mica è scemo, molto meglio new york....), già diplomato operatore di cinepresa in un istituto tecnico parificato romano (tre anni a scaldare la sedia, buon braccio allenato in solitario onanismo per girare la manovella della cinepresa et voilà diplometto inviato per posta) sempre bocciato all'esame scritto, al terzo tentativo si presentò con l'inchiostro verde (riconoscibilissimo, era l'unico) e magicamente stavolta passò l'esame. Poi adesso scrive libri, articoli, critiche, recensioni, è bravo a tagliare le cipolle e quei coglioni della commissione sempre a bocciarlo non capendo che popò (nel senso di merda) di geniale intellettuale avevano tra le mani. Facesse lo stesso la Giulietta, magari con inchiostro rosso o....marrone per rimanere in tema veltroniano. 2) Vedrete però che la parte "orale" la saprà fare più che bene.

m.nanni

Gio, 31/10/2013 - 19:41

più che giornalista è una fanatica antiberlusconiana. il che non aiuto la sua crescita umana e di carriera.

ferdinando,zambrano

Sab, 02/11/2013 - 17:04

Vuoi vedere che il clan Santoro & Co. alla prima occasione sosterrà che la bocciatura della santorina è una vendetta trasversale e che la procura di Milano ha avviato indagini su un passaggio di denaro - estero su estero- da un conto di Berlusconi a quello di un noto giornalista in commissione d'esami per la patente di giornalista ?