Napoli, pm chiede nuove indagini su Silvio Berlusconi

Il caso riguarda finanziamenti che sarebbero stati erogati al Movimento italiani nel Mondo

Napoli, pm chiede nuove indagini su Silvio Berlusconi
Il pm di Napoli Henry John Woodcock

Le toghe non si fermano. Finanziamento illecito ai partiti. Per questa ipotesi di reato la procura di Napoli ha chiesto al gip una proroga di indagini a carico di Silvio Berlusconi. La notizia si è appresa nel corso del processo a carico dell’ex premier, imputato con Valter Lavitola, per concorso in corruzione sulla presunta compravendita di senatori. Tra i nuovi documenti depositati dal pm Henry John Woodcock, ora nel fascicolo di dibattimento, c’è appunto anche la notifica della richiesta di proroga delle indagini preliminari nei confronti di Berlusconi. La vicenda riguarda i finanziamenti che sarebbero stati erogati negli anni scorsi al Movimento Italiani nel Mondò che faceva riferimento all’ex senatore Sergio De Gregorio. Da questa inchiesta sono partiti due procedimenti: uno per corruzione per il quale Berlusconi e Lavitola sono sotto processo e de Gregorio ha patteggiato, l’altro, per finanziamento illecito ai partiti, che è ancora in fase d’istruttoria.

Commenti