Il Pdl presenta le sue liste per le elezioni: ecco tutti i nomi candidati

Silvio Berlusconi primo al Senato in tutte le Regioni. In Liguria dietro di lui Augusto Minzolini, ex direttore del Tg1

Piemonte

Capolista alla Camera (Piemonte 1 e 2) sarà Angelino Alfano. Nella lista Piemonte 1 il secondo sarà Daniele Capezzone, nella lista Piemonte 2 Enrico Costa. Al Senato Lucio Malan subito dietro a Silvio Berlusconi.

Nella lista Piemonte 1 anche Annagrazia Calabria, Gilberto Pichetto, Bartolomeo Giachino, Osvaldo Napoli, Daniele Cantore. Nella lista Piemonte 2 Costa, Elio Vito, Bruno Archi, Roberto Marmo, Danilo Rapetti, Luca Pedrale. Al Senato dietro Malan, Manuela Repetti, Maria Rizzotti, Andrea Fluttero, Daniela Ruffino, Lorenzo Piccioni.

Lombardia

Tutti i candidati alla Camera e al Senato

Friuli Venezia Giulia

Candidati alla Camera Sandra Savino, Manuela Di Centa e Isidoro Gottardo. Al Senato Silvio Berlusconi, Bernabò Bocca e Giulio Camber.

Liguria

Nella lista per la Camera i candidati sono: Sandro Biasotti, Luigi Lainati, Eugenio Minasso, Michele Scandroglio, Barbara De Stefani, Gino Garibaldi, Stefania Rulfi, Carlo Bagnasco, Paolo Asti, Luigi Castagnola, Donatella Mascia, Luigi Bussalai, Tiziana Notarnicola, Fausto Benvenuto, Cristiano Garibaldi, Roberto Truffolo.

Al Senato Silvio Berlusconi, Augusto Minzolini, Roberto Cassinelli, Alessandro Gianmoena, Walter Torassa, Annarosa Caruso, Lilli Lauro, Daniela Giaccardi.

Emilia Romagna

Michela Vittoria Brambilla guiderà la lista per la Camera. Dietro di lei Sergio Pizzolante, Giovanni Mottola, Deborah Bergamini, Elio Massimo Palmizio, Francesco Biava, Alberto Giorgetti, Paolo Foschii, Fabrio Toselli. Al Senato Annamaria Bernini segue il Cavaliere. Al quarto posto Franco Carraro, ex presidente della Figc. Restano fuori Filippo Berselli e Fabio Garagnani.

Sicilia / Candidati al Senato

Silvio Berlusconi, Renato Schifani, Simona Vicari. Tra gli "ospiti" Giuseppe Ruvolo (Cantiere Popolare), Antonio Scavone (Mpa), Mario Ferrara (Grande sud). Presente anche Antonio D'Alì, parlamentare trapanese uscente.

Marche

Capolista alla Camera è Simone Baldelli, davanti a Ignazio Abrignani e Salvatore Piscitelli. Al Senato, dietro a Berlusconi, il coordinatore regionale Remigio Ceroni e Francesco Casoli, capogruppo uscente a Palazzo Madama.

Abruzzo

In lista con il Pdl non ci sarà Domenico Scilipoti, candidato in Calabria. Ci sarà invece un altro ex Idv, Antonio Razzi, quarto nella lista al Senato. La posizione non sarebbe sufficiente per l'elezione. Corrono Gaetano Quagliariello e Paola Pelino.

Per la Camera il capolista sarà Filippo Piccone. Subito dietro Paolo Tancredi, Fabrizio Di Stefano e Massimo Verrecchia.

Basilicata

Candidati al Senato Silvio Berlusconi, Guido Viceconte, Rocco Moles. Alla Camera Cosimo Latronico, Vincenzo Taddei.

Calabria

Il numero due nella lista per il Senato, dietro Berlusconi, è il senatore uscente Antonio Gentile. Poi l'avvocato Nico D'Ascola e gli assessori regionali Piero Aiello e Antonio Caridi. In sesta posizione Domenico Scilipoti. Settimo L'ex sindaco di Reggio Demetrio Arena. Poi Antonella Stasi, vice presidente della Regione. Infine il consigliere regionale Fausto Orsomarso e Antonio Barile.

Alla Camera Rosanna Scopelliti, figlia del magistrato ucciso nel 1991, seconda nella lista.

Sardegna / Candidati al Senato

Silvio Berlusconi, Emilio Floris, Fedele Sanciu, Carmelo Porcu, Silvestro Ladu, Francesco Onnis, Francesco Lai e Antonio Temussi

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di mark 61

mark 61

Lun, 21/01/2013 - 19:39

Scilipoti, Razzi, Formigoni Schifani, Minzolini Laboccetta e Nespoli... E meno male che fa pulizia, altrimenti chi ci metteva? ..e poi si cerca la trasparenza e la pulizia?? ma fatemi il piacere....!!!

ciaciaron

Lun, 21/01/2013 - 20:01

Beh Minzolini, diciamocelo, se lo merita. 2 Soprannomi: "direttorissimo", dovuto certamente al fatto che come lui nessun altro direttore è riuscito ad affondare così il TG1 e "lo squalo", probabilmente per la fame sfrenata di divorare la carta di credito aziendale a suon di suite, hotel a 5 stelle, e sbafate faraoniche. Se non lui, chi candidare in Parlamento?

no b.

Lun, 21/01/2013 - 20:13

vista l'ora pre-cena, sconsiglio vivamente la lettura a tutti, soprattutto ai bananas. Potrebbe passargli l'appetito

paspas

Lun, 21/01/2013 - 20:17

Che porcata. Formigoni innocente, Berlusconi il pulito ecc. Meglio di cosi' non poteva andare se si voleva NON presentare gli indagati. Siete teste di cavolo e fate sempre piu' pena. Speriamo che gli esclusi si diano una mossa e parlino chiaramente prima di ritrovarci il SANTO BERLUSCONI e l'INNOCENTE BAMBINO FORMIGONI al senato SAN BERLUSCONI LIBERACI DA SILVIO. AMEN

Ritratto di massiga

massiga

Lun, 21/01/2013 - 20:21

Minzolini, Scillipoti. Gia' questi 2 nomi fanno inorridire. Ma i debiti di Berlusconi li dobbiamo proprio pagare con le tasse? Li paghi di tasca sua. E chi vota ancora questo partito dei farabutti, si vergogni.

conenna

Lun, 21/01/2013 - 20:25

Scilipoti in Calabria è una garanzia. La Di Centa in Friuli altrettanto, in particolare se dimentica di prendere qualche aiutino chimico. Minzolini in Liguria è una garanzia per tutti quelli che non gli lasceranno utilizzare carte di credito che non siano strettamente e unicamente personali, vista la disinvoltura con la quale maneggiava quelle della RAI.

ciaciaron

Lun, 21/01/2013 - 20:28

Beh Minzolini, diciamocelo, se lo merita. 2 soprannomi: "direttorissimo", dovuto certamente al fatto che come lui nessun altro direttore è riuscito ad affondare così il TG1 e "lo squalo", probabilmente per la fame sfrenata di divorare la carta di credito aziendale a suon di suite, hotel a 5 stelle e sbafate faraoniche. Se non lui, chi candidare in Parlamento?

paperinos

Lun, 21/01/2013 - 20:30

Negli ultimi 20 anni in Italia, hanno governato 3085 giorni il centrosinistra, 3292 giorni il centrodestra ed i rimanenti giorni i governi cosidetti tecnici.In contrasto con la Costituzione ci hanno mandato in guerra piu'di una volta,hanno depredato il nostro paese, l'hanno portato sull'orlo della bancarotta, Pil in continua picchiata, disoccupazione ai massimi livelli e tassazione assurda in confronto ai servizi offerti dallo Stato.Ed ora ci chiedono di stringere i denti per risanare il debito? Ma noi che cosa c'entriamo? E poi visto che non c'e'via d'uscita e dovremo farli questi sacrifici, a chi consegniamo questo denaro? Nelle mani degli stessi che ci hanno ridotto in questo stato? Va bene, noi dovremo pagare.Ma loro se ne dovrebbero andare.TUTTI NESSUNO ESCLUSO. Nonostante questo dato di FATTO, dai sondaggi risulta che ancora la maggior parte della gente si ostinera'a votare o per l'uno o per l'altro. INCREDIBILE !! 13 mesi fa si rifugiarono TUTTI dietro ad un banchiere incapaci d'affrontare una situazione in cui ci avevano messo loro.Ma possibile che gli Italiani hanno la memoria cosi corta e sono cosi sensibili alle esperte parlantine dei vecchi politici? Un partito non e' una squadra di calcio che si tifa tutta la vita.Loro LEGIFERANO e si rischia di prenderlo nel c...tutta la vita.Chiunque votera'per i vecchi partiti di governo Monti PD PDL LEGA UDC Futuro e Liberta'Vendola Votera' per il passato altro che cambiamento ed un'Italia giusta....giusta per loro. NON VOTATE PER CHI CI HA ROVINATO.

Ritratto di mark 61

mark 61

Lun, 21/01/2013 - 20:34

… l'ennesima buffonata fatta dal pifferaio far votare Scilipoti, Razzi, Formigoni Schifani, Minzolini Laboccetta e Nespoli l'ennesima schifezza Come fate a dare fiducia a questa gentaglia?

bitonco

Lun, 21/01/2013 - 21:06

Ripeto. A cosa ci serve serve "pesare" il voto delle regioni, quando i candidati sono sempre gli stessi? Siamo in democrazia si o no? 1 elettore, 1 voto. Ah giusto, il porcellum l'ho fatto io, se sei lombardo il tuo voto deve pesare 1,7....se sei terrone 0,2. Solo nella terronia dove non votate per me,dove invece prendo 61 seggi su 61 seggi li il voto deve valere almeno 8,4. La cosa peggiore è che i miei figli studieranno il porcellum, per rendersi conto di quello che è stato.

Ferrarino

Lun, 21/01/2013 - 21:29

Quante minetti e scilipoti ci saranno dietro a questi nomi? Sembra il vaso di pandora, meglio non aprirlo! XD

Guido Lugani

Lun, 21/01/2013 - 21:46

In Liguria una Lista indecente....il PDL avrà delle spiacevoli sorprese in questa Regione

leo.nar.do

Lun, 21/01/2013 - 21:51

C'è stato il giusto rinnovamento... conservando gli uomini migliori. Ora c'è da lottare per vincere ...

thepaul

Lun, 21/01/2013 - 22:04

Beh, una cosa si deve dire: Berlusconi sa come ringraziare gli amici. Minzolini, per esempio, è sicuramente stato ringraziato per gli ottimi servizi del TG1 sull'azione di governo. Capezzone, ex radicale, per l'ottimo uso della lingua...come portavoce. Scilipoti, per il senso di responsabilità dimostrato come voltagabbana...insomma, ce n'è per tutti i gusti...tanto il mio voto andrà al M5S...

Ggerardo

Lun, 21/01/2013 - 22:10

Ma come, ci sono in lista Minzolini e Scilipoti ? Come e' possibile ? Ah, ho capito, non sono del PdL, sono candidati della societa' incivile...

mariagiovan17

Lun, 21/01/2013 - 22:30

Ci terrei veramente sapere, con certezza, se nelle liste Pdl dell'Emila Romagna c'è Carlo Giovanardi perchè se così fosse mi metto il cuore in pace e comincio a dare un'occhiata alle liste di altri schieramenti

carlo5

Lun, 21/01/2013 - 22:41

Caro Berlusconi, hai detto che cambiavi, hai detto che avremmo visto nomi nuovi, hai detto che votandoti avremmo vissuto una nuova stagione politica e non quella precedente, sempre tua, a parte la parentesi Monti. Leggo i nomi e ne basta uno per farmi capire che saremo alle solite. Se Scilipoti ti fece il grande favore di non farti cadere dopo il tradimento di Fini questo non giustifica che tu lo rimetta in lista perché purtroppo per Scilipoti e per noi elettori, lui resta sempre un uomo a cui non vorremmo mai somigliare, uno che si vende, per che cosa di concreto non lo so, ma non di certo perché ha una dignità politica ed etica. Il messaggio che ci hai dato è quello che tutto sia possibile e che non vi è certezza della verità e che i valori sono cose che valgono nel momento della convenienza e che un premio vi è sempre, anche per colui di cui di dovremmo vergognare. Caro Presidente, purtroppo o per fortuna non vincerai le elezioni ma di certo non ci rimarrà il rammarico di vederti andare via in un modo che ci lasci rimpianto. Il rimpianto è per chi ci dispiace di perdere, per chi ci ha insegnato qualcosa per cui vale la pena schierarsi, per cui vale la pena essere contenti di vivere.

Ritratto di Tosco72

Tosco72

Lun, 21/01/2013 - 22:53

ahahaha! pochi giorni fà Il Giornale pubblicò un'articolo "contro" i giornalisti schierati a sx! Cosa hanno da dire su Minzolini adesso? Comunque complimenti per le candidature di Razzi e Scilipoti. Il loro motto è: $$$$$$$$$$$$$$$$$ Ma chi le compila le liste del Pdl? Topo Gigio?

carlo5

Lun, 21/01/2013 - 22:56

Ho già commentato ma non vedo il commento: come mai? Democrazia e libertà di pensiero. Vedremo.

Madcat

Lun, 21/01/2013 - 23:45

L'immondizia nella politica attuale e' ovunque. A destra e' talmente palese da imbarazzare anche il piu' acerrimo detrattore. Altrove hanno almeno la decenza di nasconderla un po' meglio. Io non capisco con che coraggio un italiano di media intelligenza possa dare il suo voto a chiunque dopo il teatrino dell'ipocrisia della classe politica tutta. Non andandare alle urne ritengo che poi non dia nemmeno il diritto di lamentarsi. Non e' difficile. chiunque puo' fare uno piu' uno e non resta che dare il voto alle cinque stelle...

DANZA

Lun, 21/01/2013 - 23:59

Non c'è che dire : bella squadra ! sia alla camera che al senato. Con Razzi e Scilipoti possiamo solo vincere alle elezioni dei quattro cantoni. Povera destra in che brutte mani siamo finiti

rbach

Mar, 22/01/2013 - 00:00

" Antonio Razzi, quarto nella lista al Senato. La posizione non sarebbe sufficiente per l'elezione." Un esempio plastico di "excusatio non petita, accusatio manifesta." :)

Ritratto di fritz1996

fritz1996

Mar, 22/01/2013 - 00:10

no b. A me l'appetito era già passato, caro trinariciuto, avendo visto Culatello al TG3.

enron

Mar, 22/01/2013 - 00:21

aggiungo Polverini nel Lazio.... mah

Meister Eckhart

Mar, 22/01/2013 - 00:24

Razzi(quello che disse che i parlamentari erano lì per farsi solo i cazzi loro), Minzolini (inquisito), Fitto (richiesti 6 anni), Malan (inquisito), Samorì (inquisito), Verdini (inquisito) etc. etc. etc. come sono pulite le liste, complimenti! Per non parlare del sommo Scilipoti...

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 22/01/2013 - 00:27

Minzolini avrà la sua rivincita contro le teste di legno (TARLATO) della sinistra che hanno fatto di tutto per cacciarlo dalla RAI.

Acquila della notte

Mar, 22/01/2013 - 00:31

ottime liste. scilipoti tanto criticato è sesto in calabria. bene così

Ritratto di simpatizzante

simpatizzante

Mar, 22/01/2013 - 00:50

Non vincere per non vincere con un pò di coraggio in più si potevano ripulire le liste ed inoltre inserire nuovi volti che avrebbero avuto la possibilità di infarinarsi nella politica e domani essere in grado di sceglierne la parte nobile.

Ritratto di CaptainHaddock

CaptainHaddock

Mar, 22/01/2013 - 01:55

ti sbagli, mangiamo a 4 palmenti, alla faccia tua, ihi ihi..