A ROMAL'Elemosiniere del Papa tra i clochard della stazione

Durante la Via Crucis presieduta da Francesco al Colosseo, i barboni che si preparavano a passare la notte all'addiaccio hanno ricevuto la visita dell'Elemosiniere del Papa, che a nome di Francesco ha portato loro un biglietto d'auguri e delle banconote. Ne dà notizia il sito specializzato «Vaticaninsider», secondo il quale «monsignor Krajewski ha deciso di svuotare letteralmente la cassa dell'Elemosineria Pontificia, per consegnare ai barboni nelle stazioni il denaro contante che aveva a disposizione. Sono state confezionate più di cento buste, al cui interno si trovavano dai 40 ai 50 euro». Mentre Francesco pregava meditando le stazioni della Via Crucis, il vescovo Konrad è andato alla stazione Termini, a Santa Maria Maggiore e quindi all'Ostiense, per distribuire ai poveri senzatetto le buste senza precisare che oltre agli auguri ci fossero anche le banconote e si può immaginare la reazione di sorpresa dei barboni quando oltre al foglio con gli auguri hanno trovato anche i soldi.

Commenti