Juve, spopola la Ronaldo header challenge

La prodezza di Ronaldo contro la Sampdoria ha scatenato i social netaork e riportato in auge il Ronaldo header challenge: un manichino con le fattezze del giocatore è stato posto a 2,56 metri da terra davanti ad un locale di Piccadilly Circus

Quel colpo di testa che ha portato Ronaldo al gol contro la Sampdoria ha impressionato tutti. L'altezza che il giocatore ha raggiunto prima di colpire la palla ha davvero stupito. Ma oltre a far parlare la carta stampa per giorni e riempire le stazioni radiofoniche di commenti sulla sua impresa, quel gol ha letteralmente fatto scatenare gli appassionati di calcio sui social network.

Proprio all'interno dell'universo social sta spopolando in questi giorni la "Ronaldo header challenge" come conseguenza di una particolarissima iniziativa che è stata fatta a Londra in omaggio allo speciale gol del campione della Juventus.

Nel centro della capitale inglese, davanti ad un locale di Piccadilly Circus, è stato montano un manichino di Ronaldo all'altezza di 2,56 metri, cioè la stessa altezza che il giocatore ha raggiunto con il suo salto durante la partita contro la Sampdoria per colpire la palla. L'invito era quello di stimolare tutti i passanti a replicare la stessa prodezza dell'attaccante.

Sui social, adesso, impazzano i video dei tentativi delle persone di raggiungere il livello di altezza toccato da Ronaldo con il suo salto. In realtà, però, questo challenge esisteva già e la prodezza di Ronaldo lo ha solamente riportato in auge.

Questa sfida, sempre a Londra, era già stata proposta la scorsa estate con un pallone da colpire all'altezza di 2,65 metri. E all'epoca c'era pure un premio di ben 1.000 sterline.

In ogni caso, Ronaldo continua a dimostrare di essere un giocatore in grado di calamitare i tifosi del pallone con delle imprese atletiche alla portata davvero di pochi.

Ovviamente, per riuscire in queste imprese tecniche e fisiche, la predisposizione non basta. E' noto che Ronaldo sia molto maniacale nella sua preparazione atletica e nella gestione dell'alimentazione.

Tanta palestra, cibi sani ed equilibrati, soprattutto pesce, molto sonno e una cura del dettaglio che pochi posseggono. Questo permette a quasi 35 anni di avere ancora una freschezza ed una forma atletica invidiabile e di compiere questi gesti atletici davvero impressionanti.

Non è comunque la prima volta che Ronaldo riesce in imprese simili. Nel 2013, addirittura, salì sino a quota 2,93 metri nella partita Real-United.

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

Commenti
Ritratto di giangol

giangol

Ven, 20/12/2019 - 15:33

mamma che goal!!