Salone del Mobile

Kartell si colora d'oro e il divano diventa maxi

Innovazione e design per le nuove collezioni Precious, "scintillanti" gazie ai colori metallizzati. Dalla ricerca nasce Uncle Jack, il divano in policarbonato stampato in un pezzo unico più grande mondo firmato da Philippe Starck

Kartell si colora d'oro e il divano diventa maxi

Ha celebrato 15 anni di "trasparenza" al Salone del Mobile di Milano presentando una collezione luminosa, "scintillante" e al tempo stesso esclusiva e sofisticata, Kartell. Brand del mobile - arredo made in Italy affermato in tutto il mondo per i suoi prodotti in plastica. E lo ha fatto con 15 novità "Precious Kartell" che sono il risultato della filosofia aziendale che punta su innovazione tecnogica unica al mondo e ricerca continua, intrecciando funzionalità ed estetica con l'apporto di grandi firme del design.

Il "pezzo" più importante, legato alla tecnologia dello stampaggio a inizione del policarbonato trasparente in un unico stampo, si chiama Uncle Jack, divano firmato da Philippe Starck che è il più grande al mondo: largo 190 centimetri, pesa solamente 28 chili. E alla stessa linea appartengono anche la poltrona Uncle Jim e la poltroncina Uncle Jo. Dice Starck: "Gli zii e le zie di Kartell sono la versione minimalista e tecnologica di poltrone e divani che usavano i miei zii per fumare la pipa o lavorare a maglia davanti al fuoco. I tempi sono cambiati e anche i mobili, ma i nostri sogni sono sempre gli stessi...".

"Uncle Jack è l'esempio della nostra filosofia: tecnologia, design, qualità del prodotto. Ricerca che ci consente sempre di essere un passo avanti effettuando investimenti importanti - spiega Claudio Luti, presidente di Kartell -. Abbiamo potuto realizzare un divano in policarbonato di queste dimensioni proprio grazie alla ricerca: abbiamo individuato un artigiano che ha inventato una macchina per lo stampaggio unica e performante, questo ci ha consentito di sviluppare l'idea del divano disegnato da Philippe Starck. E lo stesso abbiamo fatto per la collezione di sedie metallizzate. Il processo prima era possibile solo per piccoli pezzi, ma grazie a una nuova macchina è stato possibile applicarlo a cinque o sei sedie insieme, consentendoci anche di proporle a un prezzo competitivo".

"Un altro esempio è la poltroncina Piuma di Piero Lissoni, realizzata con una materiale inedito, una fibra di poliammide che l'ha resa sottilissima, due millimetri di spessore, ed estremamente leggera, solamente due chilogrammi - aggiunge Luti -. Anche la collezione per la tavola è stata sviluppata partendo da richieste e sollecitazioni di alcuni grandi chef come Cracco e Oldani".

Le collezioni denotano un grande attenzione al mercato e allo sviluppo della domanda in una visione "globale" perchè è questa la ormai la dimensione del mercato. Così sono stati presentati nuovi prodotti per il contract pubblico e privato che in crescita. In particolare la versione definitica delle sedute imbottite Clap Armchair di Patricia Urquiola, con struttura in nylon e seduta imbottita rivestita con tessuto melange abbinato a diversi colori. In tema di poltroncine ecco anche Madame di Starck con base in policarbonato, seduta imbottita morbida e arrotondata che avvolge schienale e ai braccioli, rivestita con le stampe di Emilio Pucci. Connubio con la moda per Madame - World of Emilio Pucci edition, che segue il progetto il progetto Cities of the World della maison creato per celebrare le boutique Emilio Pucci nel mondo. Le stampe sono rappresentazioni astratte di strade, piazze, skyline in cui si trova un particolare flagship store Emilio Pucci.

Anche per l'illuminazione non mancano novità come la lampada a piantana Ona con diffusore serigrafato che emana una luce soffusa e graduata o Battery, abat-jour trasparente ricaricabile e con una autonomia fino a nove ore, entrambe firmate da Ferruccio Laviani.

E i materiali plastici di Kartell cambiano "pelle" con effetti "preziosi" e glamour che illuminano alcuni dei best seller con le finiture metallizzate: metal oro, arento, bronzo, rame, canna di fucile... è il mondo di Precious Kartell che ha catturato con il suo scintillio i visitatori del salone. Seconda vita per Masters, Componibili, Jelly, Matelassé, Shanghai, Dune, Stone, La Bohème, sospensioni Fl/Y e Bloom. Ma anche nuovi prodotti come il tavolo da bar Twinkle, i tavolini e gli sgabelli Sparkle di Tokjin Yoshioka.

Commenti