L’ultima frontiera della Resistenza antiberlusconiana: il gabinetto

Buon compleanno presidente. Oggi Berlusconi festeggia gli anni, e naturalmente non manca chi prova a fargli la festa. Su Raitre, per esempio, dove riprende, in seconda serata, la trasmissione satirica «Parla con me», condotta da Serena Dandini. «Non c’è alcuna censura, fino a prova contraria, non c’è alcun bavaglio», ha dovuto ammettere lei ieri in conferenza stampa, per poi però precisare: la censura non è solo chiudere un programma «ma anche non lavorare serenamente. Siamo un po’ intimiditi». Insomma, dalla censura reale (che non c’è) a quella virtuale (che non consente di «lavorare serenamente»). Ce n’è abbastanza per annunciare la partecipazione alla manifestazione per la libertà di stampa del 3 ottobre a Roma e potersi fregiare anche di questa medaglia.
Ma si diceva del regalo di compleanno preparato per il premier: si tratta di una nuova fiction, titolata «Lost in Wc», una sorta di reality ambientato... nel bagno di Palazzo Grazioli. La trama non brilla per fantasia e originalità: due ragazze pugliesi, interpretate da Federica Cifola e Paola Minaccioni, si ritrovano in un bagno di lusso, pronte a partecipare a un festino. Tra le battute più scintillanti si segnala il seguente dialogo tra le due: «Escort?», «No, barese». Il problema sorge quando fanno per uscire dal bagno ma la maniglia non si apre: festa rovinata, prima puntata finita.
L’altro cadeau per Silvio lo prepara invece Sabina Guzzanti, che oggi sarà all’Aquila dove parteciperà a una manifestazione di protesta nelle stesse ore in cui il premier consegnerà nuove case ai terremotati. Si preannunciano arringhe e imitazioni. Niente di nuovo sotto il sole. Però una notazione va fatta: oggi non compie gli anni solo il premier, ma anche Pier Luigi Bersani. Vedremo se qualcuno se ne ricorderà.

Commenti

Grazie per il tuo commento