Regalo di Natale dell'ultimo minuto, le cinque idee da cogliere al volo

Manca pochissimo al Natale ma per molti questo significa dare il via alla corsa sfrenata per i regali dell'ultimo minuto. Ecco cinque idee da non farsi scappare completamente no-stress

Regalo di Natale all'ultimo minuto? Nonostante l'organizzazione meticolosa, i piani di attacco agli espositori dei negozi e i reminder in calendario con le ultime date utili per la consegna prima delle festività, questo adagio ansiogeno accompagna tantissime persone nei giorni che precedono il 25 dicembre.

In ogni caso, l'importante è non perdere la calma. Mancano meno di 24 ore al giorno più festoso dell'anno e le corse a perdifiato per riuscire ad arraffare l'ultimo inutile gingillo in esposizione prima della fatidica chiusura dei negozi non è solo una follia in termini di salute fisica e mentale, ma anche un azzardo per il portafoglio. Perché allora non ripiegare su cinque alternative per salvare il Natale? Ecco quali sono.

Gift card: il regalo di Natale veloce e a colpo sicuro

La prima è un grande classico e aiuta a centrare l'obiettivo in pochi, semplici click: la gift card. Questo piccolo oggetto, reale o virtuale, è declinabile in mille sfumature differenti. Negozio reale o virtuale, libreria, profumeria: sono solo alcune delle innumerevoli alternative a cui attingere. La somma, poi, può essere decisa tra i tagli prestabiliti o, se possibile, scelta liberamente in fase di acquisto. Perché sceglierla: facile, veloce e nella maggior parte dei casi non richiede neanche la presenza fisica in negozio.

Voucher esperienza: il regalo di Natale per stupire

Un weekend alle terme con massaggio ayurvedico o una corsa automobilistica (quasi) spericolata su un circuito di F1? Negli ultimi anni il voucher per un'esperienza dedicata al proprio benessere o divertimento ha spopolato, tra le persone di tutte le età. Quante volte durante una conversazione è venuto fuori quella fantasia mai esplorata per mancanza di tempo o di informazioni. Ecco quindi che il buono regalo riesce a fare la differenza, per la gioia di chi regala e chi riceve. Perché sceglierlo: molto spesso il voucher può essere acquistato senza bisogno di definire a priori una data, dando la possibilità di scelta anche in un secondo tempo.

Abbonamento: per un regalo di Natale che dura un anno intero

Potenzialmente più impegnativo ma altra possibilità da tenere in considerazione è l'abbonamento. Dal corso in palestra alla rivista di viaggi, fino alle box tematiche mensili, anche in questo caso non c'è che l'imbarazzo della scelta. Rispetto alla prima, sicuramente, questa tipologia di regalo di Natale richiede una maggiore conoscenza degli interessi del destinatario, quindi meglio evitare se non si hanno le idee molto chiare. Perché sceglierlo: per evitare un regalo impersonale o dimostrare di conoscere a menadito i gusti del prossimo.

Fatto a mano: il regalo di Natale per chi ama la creatività

Alzi la mano chi non ha mai ricevuto un delizioso regalo fatto a mano. Prelibatezze gastronomiche e piccoli oggetti di decoro sono sempre apprezzati, soprattutto se si tratta dell'espressione della creatività di chi li realizza. L'hobby coltivato durante l'anno può trasformarsi nella scintilla per la realizzazione di un sentito pensiero per le persone care. Quei deliziosi biscotti per la colazione hanno fatto venire l'acquolina in bocca ai colleghi, l'ultima volta che li avete portati in ufficio? Beh, un'infornata a forma di stella o albero di Natale e via: il regalo è servito. Perché sceglierlo: con tempi e costi moderatamente contenuti è possibile soddisfare più persone, senza preoccuparsi troppo di personalizzare la scelta.

Biglietto d'auguri con sorpresa: il regalo di Natale misterioso

Ultimo porto sicuro, seppur poco "politically correct" in termini di forma, è quello del biglietto con la data della consegna dell'agognato regalo. Siamo sinceri: l'ultima data utile per il recapito dell'oggetto tanto ambito è ormai sfumata. Meglio allora mettere le carte in tavola e spiegare il piccolo inconveniente, specificando che il dono è in arrivo, anche senza lasciar trapelare ulteriori informazioni (il fascino del mistero). Un piccolo pensierino o un peccato di gola riusciranno sicuramente a rendere più dolce l'attesa. Perché sceglierlo: infrangerà le regole del galateo ma permette di non ripiegare su un'alternativa anonima a discapito della qualità.