Linate, allarme rientrato Partenze bloccate 2 ore per un mancato controllo

Un uomo avrebbe eluso i controlli di sicurezza scavalcando le recinzioni dell’aeroporto di Linate. È stato individuato dalle telecamere di sicurezza

Linate, allarme rientrato  Partenze bloccate 2 ore per un mancato controllo

Milano - Le partenze dell’aeroporto di Linate sono state bloccate per due ore. Un uomo avrebbe saltato i controlli dei metal detector introducendosi nell’area protetta dell'aeroporto. La polizia l'ha individuato attraverso le telecamere di sorveglianza. Gli agenti stanno analizzando le immagini registrate per chiarire meglio la dinamica e ricostruire il percorso fatto dall’uomo. L’attenzione si sarebbe concentrata su un volo in partenza alle 18 per Francoforte. L’aeroporto sta lavorando con la polizia per garantire la sicurezza dei passeggeri e, sulla base delle norme in vigore, ricontrollerà tutti i documenti dei passeggeri in partenza al momento dell’imbarco.

Tensione tra i viaggiatori Il blocco dei voli riguarda quelli in partenza. Gli aerei in arrivo invece atterrano quasi regolarmente. Numerosi i passeggeri che sono in aeroporto in attesa. "Ci hanno solo detto che la decisione di sospendere i voli è stata presa dell’autorità aeroportuali competenti - ha raccontato un passeggero che ha telefonato alla redazione dell’Ansa di Milano - Noi vediamo passare e ripassare poliziotti, ma nessuno ci a spiegato nulla, qui comunque notiamo una certa tensione".

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento