Linus: "Vedo bene Irene Grandi"

Il direttore artistico di Radio Deejay: "Dopo Shakira vedo bene Irene Grandi e Cremonini"

Linus: "Vedo bene Irene Grandi"

Caro Linus, lei che se ne intende faccia una previsione sull’estate prossima ventura.
«Difficile da dire. Potenzialmente esiste un tormentone, anche se negli ultimi anni le sorprese positive sono state poche».

Stavolta c’è pure la vertenza tra le radio più diffuse, compresa ovviamente la sua Deejay, e le case discografiche. Potrebbe condizionare qualcosa?
«In realtà il blocco riguarda le novità italiane che escono adesso, non credo sia quindi così decisivo. Anche se qualcosa in effetti può rimane invischiato».

Ma scusi perché non arrivate a una soluzione?
«In realtà sono loro che si rifiutano di aprire un tavolo delle trattative. E anche il nostro ultimo tentativo non è andato a buon fine».

Quindi riassuma la situazione, secondo il vostro punto di vista.
«Noi non diciamo no. Diciamo: parliamone. Ci sono molti aspetti che condizionano questa trattativa, non si può banalizzare citando a caso esempi stranieri. Sarà anche vero che in Francia le radio sborsano di più di noi. Ma là le frequenze sono dello Stato. Qui dobbiamo pagarle molto salate. È pericoloso generalizzare».

Insomma Linus, il brano dell’estate?
«A parte Waka waka, vedo bene Grazie per avermi spezzato il cuore di Irene Grandi, che vincerebbe il Festivalbar se ancora ci fosse. E Mondo di Cremonini: un pezzo di categoria superiore, arrangiato in maniera strepitosa».

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti