Malpensa, Alitalia torna a volare in Europa. Aumentano le frequenze verso il Sud e le isole

Ripresi i voli diretti per Amsterdam, Londra, Parigi, Bruxelles. Questo luglio la compagnia collegherà Milano a 17 destinazioni domestiche e internazionali

Alitalia riprende da oggi, primo luglio, i voli internazionali da Milano Malpensa - aeroporto gestito da Sea sul quale la Compagnia continuerà le proprie attività operative fino alla riapertura di Linate - verso 4 destinazioni all’estero. Ripristinati anche i collegamenti con altri 6 aeroporti nel Sud Italia e nelle isole. In tutto sono 10 nuove destinazioni servite da Milano che si aggiungono alle 7 collegate finora.

Ricominciano i voli diretti da Malpensa per Amsterdam, Londra, Parigi (2 voli al giorno con ognuno dei tre aeroporti), Bruxelles (12 voli alla settimana), Brindisi, Lamezia Terme (4 voli al giorno con ognuno dei due aeroporti), Napoli e Reggio Calabria (2 voli al giorno per ciascun aeroporto). Dal 4 luglio Alitalia tornerà a volare a Pantelleria (4 voli alla settimana, servizio stagionale estivo) e dal 5 luglio a Lampedusa (2 voli alla settimana, servizio stagionale estivo). Passano inoltre - sempre dal primo luglio - da 4 a 6 al giorno i voli dallo scalo per Catania e Palermo mentre erano aumentate da giugno le frequenze dei servizi in Continuità territoriale sulla Sardegna.

Complessivamente, a luglio la compagnia aerea collegherà Milano Malpensa a 17 destinazioni domestiche e internazionali (Alghero, Bari, Brindisi, Cagliari, Catania, Lamezia Terme, Lampedusa, Napoli, Olbia, Palermo, Pantelleria, Reggio Calabria, Roma e, all’estero, Amsterdam, Bruxelles, Londra e Parigi) con oltre 530 voli settimanali.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.