Maroni, ministro che vola «low cost»

Maroni, ministro che vola «low cost»

I passeggeri in fila al check-in sono rimasti a bocca aperta. Ieri all’aeroporto, nel mezzo della coda e mescolato a tutti gli altri, si sono ritrovati il ministro Roberto Maroni (nella foto). Che non ha fatto una piega e ha atteso il proprio turno, con gli uomini della scorta un po’ in disparte. Si è imbarcato da Malpensa sul volo delle 7.15 per Londra della compagnia low cost easyJet. Prezzo del biglietto: 80 euro, alla portata di chiunque. Una scena inaspettata, che non poteva passare inosservata. La notizia infatti è passata in pochi minuti di bocca in bocca. Sarà che gli italiani sono assuefatti a decenni di prepotenze del politico di turno e di privilegi della casta, ma il basso profilo del ministro dell’Interno, in perfetto stile Lega, ha causato un sano stupore.

Commenti