Corso Non è mai troppo tardi per imparare a scrivere bene

Ai bimbi fiabe e giochi per divertirsi. A mamma e papà i compiti delle vacanze: per chi resta a casa con loro l’estate c’è l’opportunità di impegnarsi in un originale corso per imparare a scrivere. Meglio. O del tutto. Al contrario di quanto si pensa sono molti gli scrittori e gli uomini di lettere che ritengono che l’arte del bello stile si possa anche imparare, insegnare, trasferire. Quantomeno affinare, limare, andando a bottega da buoni maestri. Per questo per chi resta in città in agosto è partito un corso di scrittura creativa che gode del patrocinio del Comune, ma soprattutto si affida alla presenza di una rosa di insegnanti d’eccezione. Se è vero che per ben scrivere bisogna saper leggere, il luogo destinato alle lezioni è perfetto: al Mondadori multicentre di piazza Duomo (02-4544110), tutti i giorni per due ore, dalle 18.30, si tengono lezioni di scrittura gratuite e a numero chiuso, per non più di venti persone. Vari gli argomenti e i generi in cui gli allievi si cimenteranno sotto l’egida di «prof» altamente qualificati.
Per il romanzo storico è stato chiamato Valerio Massimo Manfredi, scrittore ed archeologo autore di alcuni best seller, come «Lo scudo di Talos» che uniscono una ricostruzione storica precisa e rigorosa al gusto del romanzo. Il genere del noir è affidato a Alan D. Altieri mentre Margherita Oggero si occuperà di scrittura per lo schermo, Antonio Franchini di narrativa che si sviluppi da fatti reali. La poesia infine è nelle mani di e Antonio Riccardi.

Commenti