Fiera Milano incassa i ristori per le perdite e rivede al rialzo i target

Riconosciuti al Gruppo contributi per 51,5 milioni di euro relativi agli esercizi 2020 e 2021 pesantemente condizionati dall'emergenza sanitaria

Fiera Milano incassa i ristori per le perdite e rivede al rialzo i target

Ricevuti, e incassati, da Fiera Milano - a livello di Gruppo - i contributi a ristoro delle perdite subite a causa del Covid-19: in totale di tratta di 51,5 milioni di euro. Nel dettaglio, 33,4 milioni sono relativi al 2020 e 18,1 milioni all’esercizio 2021.

Sulla base delle informazioni ad oggi disponibili, la società prevede che l’Ebitda 2021 sia compreso fra 69 e 75 milioni di euro rispetto ad una precedente indicazione di 52-57 milioni di euro e che la posizione finanziaria netta positiva a fine 2021, ante effetti Ifrs 16, si attesti all’interno del range di 40-44 milioni di euro, rispetto alla precedente previsione che era attesa nel range tra 0 e 10 milioni di euro. Sono confermati i ricavi previsti intorno ai 130 milioni di euro.

Commenti