Piazza Liberty, via ai lavori per la nuova oasi pedonale

Cominciati i lavori per riqualificare piazza Liberty. I cantieri chiuderanno entro la fine dell'anno e daranno un nuovo volto alla zona, compresa l'intersezione con via San Paolo. Ci saranno fioriere, aiuole, arbusti e panchine dove godersi la mini «oasi» verde pedonale. Tutto il progetto ruota attorno alla decorazione liberty sull'edificio del civico 8 che verrà conservata e valorizzata. La chicca liberty ha condizionato la scansione dei riquadri della facciata di questo stabile come della torre vetrata progettata dai fratelli Soncini.
Il progetto della piazza, che ha avuto l'avvallo della Soprintendenza, propone una pavimentazione geometrica che riflette sul pavimento lo schema di facciata liberty, prolungandolo «a tappeto» in corrispondenza degli edifici di maggior pregio.
Il pavimento in asfalto verrà sostituito con una finitura in pietra che «dialoghi» con il contesto circostante prevalentemente pavimentato in granito rosa e porfido. Tra i materiali scelti per la nuova bomboniera milanese ci sono il granito bianco Montorfano bocciardato e la pietra di luserna fiammata. All'intersezione con via San Paolo viene mantenuto il pavimento in porfido e le lastre in granito.
È previsto, infine, un nuovo progetto di illuminazione pubblica che valorizzi gli edifici storici che fronteggiano la piazza.

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento