"Violetta", l'idolo Disney che fa impazzire le ragazze

Arriva a Milano il recital tratto della serie televisiva in cima alle preferenze dei teenager. Assalto al botteghino

"Violetta", l'idolo Disney che fa impazzire le ragazze

Sale la febbre per l'arrivo di Violetta , l'ultima superstar per giovanissimi, idolo di milioni di teenag er (quasi esclusivamente al femminile) in tutto il mondo. Cresciuta all'ombra della Disney, la cantante e attrice argentina Martina Stoessel, classe 1997, è la protagonista di una serie tv musicale per ragazzi (in Sudamerica la etichettano come «telenovela» ma qui si ha una percezione diversa del termine) trasmessa da Disney Channel. In due anni la serie diventa un fenomeno di culto internazionale, generando un pubblico fedelissimo che è stato corredato della sua bella etichetta: le «V-Lovers», le innamorate di Violetta. Ce ne saranno molte (anche se il tutto esaurito non è ancora stato ufficializzato, è bene dirlo) al Mediolanum Forum dove la diciassettenne Martina alias Violetta sarà protagonista di un poker secco di live show tra domani e sabato (doppia esibizione per data ore 16 e ore 20.30, ingresso 172,50-88,55-59,80-44,85, info 0584.46.477).

Alla prima data europea del 3 gennaio, a Madrid, pare sia stato un delirio: è la lex della globalizzazione e, per questo tipo di fenomeni, funziona alla grande. Sul palco sono attesi alcuni dei protagonisti del serial tv, da Jorge Blanco (interprete del ruolo di Leon, fidanzato di Violetta) Diego Dominguez (Diego), Mercedes Lambre (che interpreta la «rivale» storica Ludmilla), Facundo Gambande (Maxi), Candelaria Molfese (l'amica del cuore di Violetta, Camilla), Samuel Nascimiento (Broudey), Alba Rico Navarro (Naty) e l'italiano Ruggero Pasquarelli (Federico). Grande assente, perché impegnata con un suo personale tour teatrale, l'altra grande amica di Violetta, Francesca, alias la seconda presenza italiana nel cast, Lodovica Comello.

Facile, diciamo pure auspicabile dai curatori dello show, che realtà e fantasia si prendano per mano e si alternino sul palco in un astuto «gioco delle carte»: Violetta, insomma, sarà lì, sul palco del Forum e ad ogni canzone dimostrerà al pubblico in verde età che, ebbene sì, esiste veramente. Poi toccherà ai genitori spiegare che la realtà è un'altra cosa. In repertorio, il live il «Violetta Live» al Forum prevede - in due ore infarcite di effetti speciali (neve a piovere sul palcoscenico, coriandoli senza economia, un impianto luci all'avanguardia, un mega-schermo in led di 240 mq) e coreografie danzate (nove ballerini in scena) - brani scelti dalle tre stagioni finora realizzate tra il 2012 e il 2014. Quanto al futuro, pensando alle tante stelline Disney trasformate in popstar, da Britney Spears a Christina Aguilera, è facile attendersi che la carriera di Martina Stoessel possa prendere il volo lontano dalle grandi orecchie di Topolino. I più maligni già pensano alla vera e propria «reincarnazione» di Miley Cyrus. Il futuro dirà. Per il momento Violetta è quella che apparirà nei quattro show al Forum: sorridente, melodica, ottimista.

Commenti