Bimba di 10 anni si salva dall'attacco di un coccodrillo tappandogli il naso

Una bambina di 10 anni è stata morsa alla gamba da un coccodrillo in Florida: si è salvata infilando due dita nelle narici dell'alligatore

Una bambina di 10 anni, attaccata da un coccodrillo, si è salvata mettendo le dita nel naso dell'alligatore.

Ha dell'incredibile la vicenda verificatasi sabato pomeriggio al lago Mary Jane nel Moss Park, in Florida, eppure è accaduto realmente. La piccola Juliana Ossa stava giocando nell'acqua bassa vicino alla riva, quando un coccodrillo, lungo circa due metri e mezzo, l'ha attaccata, mordendole la gamba.

La bambina ha raccontato di aver provato a colpire l'alligatore sulla testa perché le lasciasse la gamba, ma inutilmente. In quel momento la piccola si è ricordata cosa le avevano spiegato in una precedente gita a Gatorland, un parco divertimenti a tema che si trova ad Orlando. Cioè che il naso dei coccodrilli è molto sensibile: qualsiasi tocco, anche il solletico, irrita l'animale a tal punto che potrebbe anche mollare la presa.

"Ho pensato a cosa mi avevano insegnato a Gatorland, così ho infilato due dita dentro le sue narici: in questo modo doveva aprire la bocca per respirare e mi ha liberato la gamba", ha spiegato la bambina alle tv americane.

A quel punto lo zio, che aveva assistito alla scena, ha afferrato la bimba e l'ha trascinata fino alla riva dove le è stata medicata la gamba. Nel frattempo sono arrivati i soccorsi e la piccola è stata portata in ospedale, ma fortunatamente le sue ferite non erano gravi. È già stata dimessa e si sta riposando a casa.

Dopo l'attacco, la spiaggia è stata temporaneamente chiusa e le autorità hanno catturato e ucciso il coccodrillo. Non si è trattato di un caso isolato: già sei anni fa si è verificata un'altra aggressione da parte di alligatori in quel parco. In generale, dal 1948 a oggi 388 persone sono state morse da coccodrilli in Florida, 24 di queste sono rimaste uccise.

Fortunatamente la piccola Juliana se l'è cavata con qualche taglio e delle punture da morso sulla gamba e un bello spavento. Quando si è diffusa la notizia che la bambina è sopravvissuta all'attacco grazie a un consiglio ricevuto a Gatorland, il parco divertimenti twittato gli auguri di pronta guarigione per la piccola e ha condiviso altri suggerimenti salva vita.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

blackindustry

Mer, 10/05/2017 - 17:31

Brava bambina, in bocca al lupo per la guarigione :-)

seccatissimo

Dom, 04/06/2017 - 01:54

Ammirevole la prontezza di spirito della bambina ! In gamba, ogni bene per il suo futuro.