"Non mi ha assunto, ma mi ha copiato l'idea". Converse nella bufera

L'accusa di una giovane designer: "Ho creato la linea e ho chiesto di essere assunta. Dopo un anno hanno copiato la mia idea"

"Non mi ha assunto, ma mi ha copiato l'idea". Converse nella bufera

Cecilia Monge, designer ventiduenne, ha accusato Converse attraverso un video su Tik Tok di aver realizzato due paia di scarpe della loro nuova linea "Chuck Taylor National Parks" copiando le sue idee.

Sul profilo della ragazza è possibile notare come effettivamente la nuova linea di prodotti dell'azienda statunitense innegabilmente somigli molto ai lavori della Monge. Il dubbio però diventa accusa da parte della designer, come riporta Mashable.com, perché nel 2019 la ragazza aveva inviato una richiesta alla Converse di poter fare da loro uno stage. Ovviamente, in allegato alla domanda c'erano anche le due paia di scarpe che, stando alla ricostruzione della ragazza, l'azienda avrebbe copiato."Volevo quella posizione a tutti i costi"- spiega la Monge -"e ho pensato di prendere l'iniziativa. Ho creato una mia linea di Converse per mostrare loro quanto valore avrei portato in azienda se mi avessero assunto. È una cosa molto comune fra i designer".

Peccato però che la ragazza non abbia mai ricevuto risposta se non dopo un anno tramite una email automatica. La ragazza però dopo aver visto, sempre sui social, la nuova linea di scarpe, oltre ad essere incredula, ha provato a contattare direttamente la Converse. Ancora nessuna risposta. È a quel punto che ha deciso di utilizzare i social. E in solo 4 ore il video di Tik Tok ha raggiunto 2,8 milioni di visualizzazioni e quasi un milione di Mi piace.

@ceci.monge

Ouch @converse ##internship ##design ##smalldesigner ##plzstopstealing ##fashion ##TWDSurvivalChallenge ##fyp

♬ original sound - Ceci.monge

Nel video vengono messi a confronto le scarpe da lei ideate con la nuova linea Converse. Motivo ondulare e colori ispirati ai parchi sono presenti in entrambi.

"Nella domanda per lo stage non veniva richiesto di disegnare una linea ispirata ai parchi nazionali. L'idea è stata mia, e l'ho inviata all'azienda in completa buona fede", ha spiegato la designer.

La replica di Converse

Non si è fatta attendere la replica dell'ufficio stampa dell'azienda la quale ha commentato: "Il concept e il design della scarpa in questione sono stati completati prima che ricevessimo l’application da parte del candidato". Inoltre, è stato aggiunto: "Nell'ottobre 2020 abbiamo rilasciato il design Chuck 70, ispirato alle tempeste Nor'easter. Il tutto è stato concepito e progettato nell'aprile 2019. Il modello ha avuto molto successo, quindi lo abbiamo portato avanti nel 2021 con il concept Hybrid".

Parole che non sono bastate alla ragazza la quale ha fatto sapere che avrebbe preferito delle scuse, oltre che un risarcimento.

Commenti