Ecco chi è Rafik Y., il terrorista ucciso a Berlino

Il terrorista ucciso oggi dalla polizia tedesca era già stato condannato per aver partecipato a un attentato, poi sventato, contro il presidente dell'Iraq Iyad Allawi

Si chiama Rafik Y., l'uomo che questa mattina ha provato ad accoltellare una poliziotta di Berlino. Secondo le prime ricostruzioni, l'uomo era di origine irachena e viveva a Berlino. Nel 2008 era stato condannato per aver partecipato nel 2004 alla pianificazione di un attentato, poi sventato, contro l'allora presidente dell'Iraq Iyad Allawi durante una visita in Germania.

Rafik era tuttora monitorato dalle forze dell’ordine attraverso un braccialetto elettronico, ma il terrorista aveva rimosso stamattina il dispositivo di sicurezza, prima di entrare in azione. È un dettaglio che trapela dalle indagini sul terrorista islamico ucciso da un agente di polizia a Berlino, dopo che l’uomo aveva aggredito una poliziotta con un coltello nel quartiere di Spandau della capitale.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di sitten

sitten

Gio, 17/09/2015 - 20:29

In Germania, possano incominciare a contare. Meno uno!