Germania, arriva la festa di compleanno per Adolf Hitler

Hitler verrà festeggiato all'interno di una due-giorni organizzata in una cittadina dell'ex Germania Est. C'è timore per quello che potrebbe accadere. Gli antifascisti hanno organizzato una contromanifestazione pacifica nella stessa cittadina. La polizia sarà schierata in ogni angolo di Ostritz

Il compleanno di Adolf Hitler sarà festeggiato in Germania. Oggi e domani, nella cittadina di Ostritz, i neonazisti si raduneranno all'interno di "Schild und Schwert": il primo festival dedicato alla memoria del dittatore nazista.

Nella cittadina interessata dall'evento risiedono meno di tremila persone. "Riconquistare l'Europa", che è il titolo della manifestazione, dvorebbe attrarre ben più di tremila militanti provenienti da ogni parte della nazione tedesca. C'è, quindi, una grossa preoccupazione sia per il contenuto del raduno sia per quello che potrebbe succedere in merito all'ordine pubblico. Gli antifascisti, dal canto loro, hanno organizzato una contromanifestazione nel centro di Ostritz: una "festa della pace" per sottolineare la ferma contrarietà al festeggiamento del compleanno di Hitler. La polizia, inoltre, verrà schierata in ogni angolo della zona.

Com'è stato possibile organizzare un evento evidentemente così discutibile? Thorsten Heise, membro degli ultranazionalisti dell'NPD, è riuscito a scavalcare il divieto sostenendo che la festa sarebbe stata troppo poco partecipata per rappresentare un vero e proprio pericolo. E così la Corte Costituzionale ha dato il suo assenso. Una motivazione, quella sostenuta da Heise, che non è piaciuta Sascha Elser, portavoce di "Rechts Rockt Nicht", che durante la promozione della contromanifestazione "a carattere familiare" ha detto che "le nostre leggi e la nostra società sono malate". Il timore principale è che la concomitanza dei due eventi possa tramutarsi in un vero e proprio scontro tra due fazioni.

L'evento, come i lettori avranno notato, è intitolata "SS" attraverso le iniziali delle due parole utilizzate. I simboli nazisti, però, non potranno essere mostrati. Il compleanno di Afolf Hitler ha anche un prezzo: per entrare alla "festa" sono necessari 45 Euro. Per la prima volta nella storia, in Germania è stata organizzata una due-giorni per festeggiare il dittatore del Terzo Reich.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

27Adriano

Ven, 20/04/2018 - 12:45

Sono stati invitati anche fiano, boldrini, grasso, centri sociali , kollettivi, antagonisti, notav ...?

brob67

Ven, 20/04/2018 - 13:08

Articolo fortemente tendenzioso. Cosa c'entra il termine antifascisti????

angriff

Ven, 20/04/2018 - 13:09

Chi si presenterà al raduno con la FIAT 500 Abarth esse esse verrà arrestato?

PaolodC

Ven, 20/04/2018 - 13:13

A questi gli ha dato di volta il cervello!

nopolcorrect

Ven, 20/04/2018 - 13:26

Alle prossime elezioni politiche AfD raddoppierà i propri voti. I Tedeschi non hanno nessuna intenzione di negrizzarsi e di arabizzarsi.

Ritratto di Rudolph65

Rudolph65

Ven, 20/04/2018 - 14:50

I camerati tedeschi non sbagliano.

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Ven, 20/04/2018 - 15:47

Hi . Yeeeeeeeeeeeaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh .

Santippe

Ven, 20/04/2018 - 17:55

I picchiatori di ebrei di Berlino e altrove saranno ospiti d'onore?

Lotus49

Ven, 20/04/2018 - 19:02

Questi sono pazzi. Per fortuna Hitler è stato spazzato via, così mezza Europa è divenuta, per 40 anni, il paradiso dei lavoratori. Ehem... L'altra metà ha conosciuto la libertà vera, quella che ti dà la grande finanza, con le sue guerre umanitarie, la Sharia islamica a Londra e la teoria "gender" alle scuole elementari. Ehem... Dov'è questo raduno?

yulbrynner

Ven, 20/04/2018 - 21:11

Rudolph mi fai davvero pena

Divoll

Ven, 20/04/2018 - 21:52

Un po' OT, ma... Ieri ad Amburgo un africano richiedente asilo ha tagliato la testa a una bimba di 2 anni e gravemente ferito la madre. Stampa e polizia tentano di insabbiare.

gianrico45

Ven, 20/04/2018 - 22:23

La chiesa per consegnare Nerone alla damnatio memoriae ci mise mille anni.Hitler invece alla damnatio memoriae glie lo hanno consegnato troppo presto.Questo è stato lo sbaglio.